Home Articoli Altro Come scegliere il miglior sgabello per pianoforte

Come scegliere il miglior sgabello per pianoforte

2
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Come scegliere il miglior sgabello per pianoforte, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Uno sgabello di qualità è uno strumento fondamentale per il pianista, quasi quanto un buon pianoforte. Dallo sgabello deriva la postura, dunque il rilassamento e anche la voglia di passare più o meno tempo allo strumento.

Ci sono tanti modelli disponibili sul mercato ma il miglior sgabello è quello che possiede certe caratteristiche che cercheremo di presentare in questo articolo.

Ovviamente personaggi come Glenn Gould non fanno testo poiché sarebbero stati in grado di suonare bene anche seduti sopra un masso. Nella foto che trovi qui sotto, puoi vederlo seduto sulla sedia personale e che userà sempre in via esclusiva nei suoi concerti.

In generale è consigliabile non usare mai la sedia, poiché non consente la regolazione dell’altezza. Inoltre è dotata di schienale e per una corretta postura, la schiena non dovrebbe mai arrivare a poggiare contro di questo.

Anche le sedie da ufficio non sono da prendere in considerazione. Benché sia possibile regolarle in altezza, spesso dispongono di braccia laterali per poggiare i gomiti o peggio ancora di rotelle per spostarsi.  Il pianista, una volta seduto non dovrà mai spostarsi. Potrà inclinarsi a destra o a sinistra, potrà controbilanciare il proprio peso con le gambe, ma non dovrà mai spostarsi.

Se vuoi vedere come non stare al pianoforte, questo video ne è un esempio:

Sedia, senza feltri, che si sposta di continuo in ogni direzione. Bocciato!

Ora che abbiamo escluso le sedie di casa e di ufficio passiamo agli strumenti costruiti apposta per i musicisti.

Sgabello economico per tastiere

Questa è la tipologia di sgabello più economica che ci sia. Costa circa €20-€30 euro ed è buona per chi inizia a studiare la tastiera senza troppe pretese. Con capacità di regolazione permette di adattare lo strumento alle proprie esigenze.

Puoi ordinarlo qui.

Sgabello rotondo per pianoforte

L’errore più comune è quello di pensare che questa tipologia di sgabello sia più economica rispetto alle panchette per pianoforte. In realtà è facile trovare questi sgabelli anche a prezzi più elevati rispetto ai “fratelli maggiori”.  
Personalmente ho utilizzato uno sgabello così per un paio d’anni e quando sono passato alla panchetta mi è sembrato di volare. La superficie d’appoggio è ridotta, manca di stabilità e non è assolutamente adatto ai pianisti esperti. Suonare sui registri molto gravi o molto acuti può diventare un’impresa ardua.

Puoi ordinarlo qui.

Panchetta per pianoforte in legno

In assoluto la più venduta è la classica panchetta per pianoforte in legno. Non lasciarti ingannare dal colore, esistono panchette in legno anche di altri colori (i più comuni sono nero e bianco). Questi sgabelli sono regolabili attraverso la rotazione dei pomelli posizionati ai lati. Per alzare lo sgabello è consigliato non sedersi sopra.
Sono sgabelli solidi e stabili che terranno compagnia al pianista per un lungo periodo.
Il loro prezzo va mediamente dai €70 a salire.

Per ordinarlo clicca qui.

Diffida da sgabelli eleganti ma con gambe sottili:


Ho avuto il “piacere” di utilizzare questa tipologia di sgabelli in due diversi contesti (uno lo abbiamo avuto anche in sede di Pianosolo) e in entrambi, dopo pochi mesi hanno fatto la stessa fine. Le gambe hanno iniziato a smollarsi non garantendo più stabilità nel suonare. Acquistare sgabelli economici non è mai un vantaggio poiché rischi poi di doverne comprare uno più performante a distanza di poco tempo.

Panchetta per pianoforte professionale

Se non badi a spese pur di avere comodità e stabilità, allora questa tipologia di panchette che io chiamo “a mo’ di sultano” è quella che far per te. Parliamo di cifre elevate che possono arrivare anche a €600 in base alla finitura e alla lavorazione del materiale. Una panchetta così è per la vita, e forse con tutte quelle che ho cambiato, avrei risparmiato (eheh).
Disponibile in vari colori, penso però che la stoffa di color rosso/magenta dia un tocco di eleganza ineguagliabile.

Per ordinarlo clicca qui.

Panche con meccanismo idraulico

Se cerchi la soluzione di sgabello migliore in assoluto, allora è questa la tipologia che fa per te. Fatti un giro a un qualsiasi concorso pianistico internazionale che si rispetti e vedrai che tutti i gran coda sono dotati di questi sgabelli, eccone un esempio:

Il vantaggio di queste panche sta nel fatto che sono in metallo. Questo evita i fastidiosi cigolii dati dal deterioramento del legno. Inoltre sono adatti per chi insegna pianoforte e deve regolare spesso l’altezza dello sgabello per adattarla ai vari allievi di varia statura. Grazie alle leve laterali sarà possibile, tramite il funzionamento a gas, regolare velocemente l’altezza, senza così sfinire i propri avambracci proprio prima di suonare. La migliore soluzione.

I costi vanno dai €150 in su.

Per ordinarlo clicca qui.

Pianosolo consiglia

2 COMMENTI

  1. Io per allenare la stabilità e l’equilibrio mentre suono uso questo https://www.cittadelsole.it/cimage/img.php?src=/skin1/images/fascettebig/mn30024a.jpg&w=300&h=300&fill-to-fit=ffffff&sharpen&save-as=jpg&q=70 Scherzi a parte grazie per queste interessanti dritte che mi saranno utili quando deciderò di comprare una panca come si deve..per ora uso la classica sedia (ma non sono Gould) e una pila di cuscini per regolare l’altezza (non quelli piccoli ma proprio quelli che uso per dormire…)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here