Home Articoli Altro Riflessioni sui conservatori e sull’insegnamento della musica

Riflessioni sui conservatori e sull’insegnamento della musica

1
Riflessioni sui conservatori e sull’insegnamento della musica, 5.0 out of 5 based on 287 ratings

Consultando il blog di classicaviva, ho notato che ci sono state molte reazioni nate dalla dichiarazione del ministro Gelmini sopratutto dopo il programma di radio tre sui conservatori italiani. In particolare il Maestro Vincenzo Ninci, docente di conservatorio, è intervenuto prima con una riflessione sul programma radiofonico e poi sulla musica nel nostro paese. Infine una considrazione di “classica on line” sulla qualità di insegnamento dei docenti dei conservatori, non misurabile con il metro tradizionale, ovvero in ore.

Consultando il blog di classicaviva, ho notato che ci sono state molte reazioni nate dalla dichiarazione del ministro Gelmini sopratutto dopo il programma di radio tre sui conservatori italiani. In particolare il Maestro Vincenzo Ninci, docente di conservatorio, è intervenuto prima con una riflessione sul programma radiofonico e poi sulla musica nel nostro paese. Infine una considrazione di “classica on line” sulla qualità di insegnamento dei docenti dei conservatori, non misurabile con il metro tradizionale, ovvero in ore.

Pianosolo consiglia

Articolo precedenteColdPlay – Clocks – Spartito pianoforte
Articolo successivoCiro – il nuovo collaboratore di Pianosolo
Marketing manager e Webmaster di Pianosolo.it, mi occupo delle relazioni con gli investitori, della pianificazione di strategie di comunicazione e marketing, dello sviluppo e gestione del sito Web. Per qualsiasi informazione visita la pagina dei contatti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here