Home Articoli Altro Piano City Palermo torna dal 5 al 7 ottobre: concerti in tutta...

Piano City Palermo torna dal 5 al 7 ottobre: concerti in tutta la città

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Piano City Palermo torna dal 5 al 7 ottobre: concerti in tutta la città, 5.0 out of 5 based on 2 ratings

Piano City Palermo torna dal 5 al 7 ottobre

Piano City Palermo 2018

Siamo felici di annunciarti che Piano City Palermo 2018 sarà dal 5 al 7 ottobre! Per partecipare come pianista o per ospitare un concerto a casa tua, puoi candidarti fino alle ore 17:00 del 2 luglio, qui: http://www.pianocitypalermo.it. Se hai bisogno di informazioni sulle iscrizioni, puoi scriverci a iscrizioni@pianocitypalermo.it.- con Comune di Palermo, Teatro Massimo Palermo

Posted by Piano City Palermo on Tuesday, 19 June 2018

Dal 5 al 7 ottobre Palermo e i suoi quartieri più suggestivi si trasformano in un grande palcoscenico per accogliere gli oltre 65 concerti e 90 ore di musica di Piano City Palermo. Tre giorni di musica che portano la grande kermesse milanese nel cuore del Mediterraneo.

Il festival, che gode della direzione artistica di Ricciarda Belgiojoso, è organizzato da Piano City Milano, Teatro Massimo e Comune di Palermo, in collaborazione con il Conservatorio di Palermo e con la partnership di Intesa Sanpaolo che sostiene Piano City Palermo e Piano City Milano fin dalle prime edizioni, GNV main partner di Palermo Capitale della Cultura e Fastweb. Anche Hermès sostiene la manifestazione e i giovani talenti con la sua “ Fondation d’Entrepise Hermès “.

Chiunque abbia visitato Palermo conosce bene il fascino della città affacciata sul Mediterraneo che nei secoli ha assimilato le molteplici e differenti influenze culturali che qui hanno transitato e che si riflettono nella sua poliedrica architettura. Luoghi storici e nuovi spazi restituiti alla vita della città saranno lo scenario dei concerti di Piano City Palermo, capitale culturale, dall’antico quartiere della Kalsa all’imbarco dei pescherecci alla Cala, al golfo di Mondello,  dai terreni che raccoglievano un tempo le acque del Papireto ai nuovi cantieri della creatività giovanile, dal porto ai quartieri più lontani dal centro. Tra questi il porticciolo della Cala, la spiaggia di Mondello, il Teatro Massimo, i Cantieri Culturali alla Zisa, Palazzo Forcella de Seta e i quartieri di Danisinni e Brancaccio. Due itinerari, uno affacciato sul mare e l’altro nel cuore della città, lungo via Maqueda e il Cassaro, da percorrere per riscoprire la città o per scoprirne aspetti inediti attraverso la musica.

Quest’anno inoltre la rassegna includerà anche gli House Concert, che sin dai suoi esordi contraddistinguono la formula di Piano City nella condivisione della musica anche in spazi più intimi e riservati.

Piano City Palermo inaugura venerdì 5 ottobre con il concerto del pianista classico Davide Cabassi,  top-prize winner Van Cliburn International Piano Competition 2005 con una brillante carriera come solista e collaborazioni con le maggiori orchestre europee ed americane, presso la Chiesa di Santa Maria dello Spasimo, dove eseguirà brani dal repertorio classico. Il concerto è a prenotazione sul sito di Piano City Palermo.

Sabato 6 ottobre concerto all’alba alla banchina della Cala con il compositore italo-turco Francesco Taskayali, che suonerà alle 6.30.

Una non stop pianistica il concerto di Marino Formenti che sabato 6 ottobre sulla spiaggia di Mondello suonerà dal tramonto all’alba, dalle 18,30 alle 8 del mattino, musica araba, barocca, e rock, con brani di Bach, Farid al Atrash, Battiato e i Nirvana.

Sempre per i concerti sul mare domenica 7 presso il Palazzo Forcella de Seta una intera giornata di concerti di musica classica e contemporanea, in collaborazione con Manifesta 12, con Federico Bricchetto, Anna Maria Morici , Enrico Masala, Brenda Maria Vaccaro.

Alle 16.00 sulla Passeggiata delle Cattive, la lunga terrazza ottocentesca che fronteggia il mare a ridosso del Foro Italico, concerto a due pianoforti con Ricciarda Belgiojoso, Elio Marchesini e Walter Prati e musiche di Glass, Reich e Stockhausen. Il percorso sul mare continua al Porticciolo di Sant’Erasmo con Maria Ausilia Di Falco e Roberta Di Mario.

I talenti dell’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola si esibiranno nel Cortile della Questura. 

Impossibile elencare tutto il fitto programma di concerti che Piano City Palermo proporrà, ma segnaliamo al Teatro Massimo tutta la musica per pianoforte di Satie in una non stop di sette ore che venerdì 5 dalle 23.00 alle 6.00 di sabato mattina vedrà impegnato Nicolas Horvath.

Sabato 6 ottobre sempre al Teatro Massimo in scena i giovani pianisti della Massimo Kids Orchestra e un progetto di musica sperimentale in collaborazione con il Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani e domenica 7 ottobre il Teatro Massimo ospiterà i migliori talenti del Conservatorio A. Scarlatti di Palermo, già Vincenzo Bellini.

Eliana GrassoFrancesca Bandiera suoneranno invece a Palazzo De Gregorio.

Numerosi anche i progetti musicali speciali che andranno a interessare zone cittadine recentemente soggette a riqualificazione urbana e sociale come il quartiere di Danisinni, che oggi è una vera e propria galleria d’arte e dove si terrà un omaggio a Ennio Morricone di Marcelo Cesena. Musica anche al Magazzino Brancaccio, bene confiscato alla mafia e oggi sede di attività culturali e musicali.

Piano City Palermo ricorderà anche Padre Pino Puglisi, a venticinque anni dal suo assassinio, con un concerto di Davide Santacolomba in Piazzale Anita Garibaldi, il luogo in cui il sacerdote fu ucciso.

Nella splendida filiale di Intesa Sanpaolo  in via Stabile Attilio Igino Puglielli suonerà musiche di Granados, Händel e Ravel.

Tornerà a suonare anche Davide Cabassi per un concerto speciale insieme ad Alberto Chines e Chiara Volpes, artisti palermitani, nel giardino dellIstituto CPIA, dove l’associazione Beyond Lampedusa realizza attività per bambini provenienti da situazioni di vulnerabilità e minori stranieri non accompagnati.

Musica anche nel quartiere di Ballarò, presso i Cantieri Culturali alla Zisa e all’Auditorium Pianoforti di Daniele Bonafede.

Sarà possibile inoltre vedere la collezione di pianoforti a rullo del Teatro dell’Opera dei Pupi Mimmo Cuticchio con due visite guidate daGiacomo Cuticchio.

Niklas Paschburg chiuderà Piano City Palermo domenica 7 ottobre nel quartiere della Vucciria con la sua particolare miscela musicale tra musica elettronica, ambient e minimalista.

Tutti gli eventi di Piano City Palermo sono a ingresso libero fino a esaurimento posti, salvo differenti indicazioni riportate sul programma in corrispondenza di ciascun evento.

Il programma completo dei concerti è consultabile sul sito di Piano City Palermo.

Pianosolo anche quest’anno è media partner dell’evento.

 

 

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here