Home Premium Gold Nuvole Bianche – Tutorial Pianoforte (Ludovico Einaudi)

Nuvole Bianche – Tutorial Pianoforte (Ludovico Einaudi)

0

«Ho scritto nuvole bianche a Milano nella primavera del 2004. Ricordo che avevo comprato il mio primo grand piano e nel mio appartamento avevo delle finestre belle grandi dalle quali riuscivo a vedere i tetti e il cielo della città. Ero seduto al mio piano ed alcune nuvole bianche passavano lentamente tra le finestre, sembravano come maestose navi nel cielo. E il pezzo arrivò.»

Così nacque Nuvole Bianche, brano musicale composto dal pianista Ludovico Einaudi ed incluso come dodicesima traccia nella raccolta “Una mattina”, pubblicata il 6 settembre 2004.

Sicuramente il brano è uno dei pezzi più conosciuti di Ludovico Einaudi. Il brano, nato per pianoforte, è stato anche eseguito da Ludovico Einaudi con una cantante, Alessia Tondo:

video
06:10

Curiosità: il testo è stato scritto dalla cantante in salentino, per evocare nell’ascoltatore maggiori sensazioni e immagini.

Il brano è scritto in tonalità di Fa minore, con quattro alterazioni in chiave quindi: Sib, mib, lab, reb. Il giro di accordi è Fam, Reb, Lab, Mib:

  • Fam = Fa + Lab + Do
  • Reb = Reb + Fa + Lab
  • Lab = Lab + Do + Mib
  • Mib = Mib + Sol + Sib

La mano destra risulta essere abbastanza semplice, basta stare attenti alla durata delle note, alla sincronizzazione della mano sinistra e della mano destra. In particolare, come vedremo, stiamo all’erta per le numerose note tenute, che dovranno esser fatte cantare durante l’esecuzione della parte centrale.

 

 

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here