Home Articoli Manuel Magrini. La musica è un mezzo per donare qualcosa di bello...

Manuel Magrini. La musica è un mezzo per donare qualcosa di bello agli altri

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Manuel Magrini. La musica è un mezzo per donare qualcosa di bello agli altri, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Nove tracce, nove viaggi, talvolta reali, talvolta onirici, perché proprio ai sogni è legato il recente album che il pianista Manuel Magrini registra in trio con Francesco Ponticelli al contrabbasso e Bernardo Guerra alla batteria.

Dreams”, che esce per la label Encore Music ed è  prodotto da Roberto Lioli e Vittorio Bartoli presso il LoaDistrict di Roma, è un percorso che si snoda per le città del mondo che Manuel Magrini ha visitato, ma anche attraverso i luoghi interiori e le suggestioni che un artista quotidianamente vive e che magicamente trasforma in musica.

Il pianista, che ama definirsi più come compositore, ci regala nove tracce che sono sintesi delle sue esperienze formative e artistiche, dei suoi interessi e gusti musicali, un orizzonte vasto che non esclude bensì accoglie musica classica, jazz e molto di più. Il risultato sono nove pezzi in cui non c’è aspetto compositivo che venga tralasciato, dall’articolata purezza delle linee melodiche, come in Manhattan Dream, allo studio armonico e alla complessa poliritmia di brani come Rain in Oslo o Time Flow. A sorpresa Manuel Magrini inserisce nella sua tracklist una rivisitazione Après un rève,del francese Gabriel Fauré, omaggio al compositore, ma anche tributo alla sua formazione accademica e segnale di una vera devozione a questo repertorio.

Il trio funziona come un meccanismo perfetto in cui intersezioni e dialoghi in perfetto equilibrio, valorizzano pienamente la materia compositiva di Magrini. Dal piano solo del precedente “Unexpected” (Encore Music) alla prova in trio, Manuel Magrini continua il suo percorso artistico e noi non vediamo l’ora di saperne ancora qualcosa di più.

Ne abbiamo parlato con l’artista in questa intervista.

 

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here