Home Articoli Leonora Armellini a Recondite Armonie. Intervista

Leonora Armellini a Recondite Armonie. Intervista

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Leonora Armellini a Recondite Armonie. Intervista, 5.0 out of 5 based on 2 ratings

Leonora Armellini a Recondite Armonie. Intervista

Incontriamo Leonora Armellini ad alcuni anni di distanza dalla sua partecipazione al Concorso Internazionale Chopin di Varsavia, dove aveva avuto modo di farsi onore nel 2010 in virtù delle qualità artistiche, vincendo il “Premio Janina Nawrocka” per la “straordinaria musicalità e la bellezza del suono”.

L’artista ha tenuto un concerto a Grosseto, nell’ambito del Festival musicale Recondite Armonie, in occasione del quale abbiamo potuto ascoltare la sua esecuzione delle quattro Ballate di Chopin e Après une lecture de Dante, “fantasia quasi sonata” dagli Années de pèlérinage. Deuxième Année. Italie, S 161 di Franz Liszt.

Un repertorio impegnativo che ha messo a confronto due compositori che hanno scritto una parte fondamentale della storia della letteratura pianistica e che Leonora Armellini ha affrontato con straordinaria padronanza, non solo tecnica, dando prova di possedere piuttosto tutti gli strumenti espressivi necessari a rappresentare musicalmente la complessità poetica ed estetica di Chopin e Liszt.

Due differenti visioni, due differenti universi sonori all’interno dei quali la pianista ha saputo muoversi agilmente passando con naturalezza dalla narrazione lirica e appassionata della scrittura di Chopin alla dialettica e ai contrasti chiaroscurali della lisztiana raffigurazione sonora di tre momenti della Divina Commedia dantesca.

Di strada ne ha fatta tanta questa pianista, giovane eppure artisticamente matura, e tanta ne farà ancora, armata di un amore per la musica, di una passione per lo strumento, e di un entusiasmo e un sorriso indimenticabili.

Ecco la nostra videointervista in cui Leonora Armellini ci racconta un po’ di sé.

Tutte le fotografie contenute nell’articolo sono di Federico Giussani.

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here