Home Articoli Altro Le migliori musiche rilassanti per Pianoforte

Le migliori musiche rilassanti per Pianoforte

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
musiche-rilassanti-per-pianoforte

Il pianoforte è uno strumento magico. Ѐ in grado di comunicare grandi emozioni a chi lo ascolta. Da molti il pianoforte è visto come uno strumento con un timbro rilassante, ottimo per accompagnare sedute di studio, sedute di meditazione e di rilassamento.

Noi pianisti sappiamo che il pianoforte è molto altro, molto di più e che questa capacità di creare un’atmosfera di serenità che molti gli attribuiscono è soltanto una delle sue numerose qualità, soltanto una delle infinite atmosfere che lo strumento è in grado di generare.

In questo articolo ho stilato un piccolo elenco dei brani maggiormente ascoltati con la finalità di rilassarsi. La maggior parte dei pezzi sono del repertorio new age, ma troviamo anche dei grandi classici.

 

Nuvole Bianche – Ludovico Einaudi

    Uno dei brani di punta del compositore italiano. Puoi imparare a suonare il brano guardando il videotutorial che abbiamo realizzato noi di Pianosolo. Qui invece trovi i tutorial dei maggiori successi di Einaudi.

    Because I love you – Yiruma

      Tra le tante meravigliose composizioni di Yiruma, il compositore Coreano, penso che questa sia una delle più dolci e rilassanti. Il brano, in tonalità di Do maggiore, non è semplice da eseguire per via della sua mano sinistra così ricca.

      Canone degli spazi – Roberto Cacciapaglia

        Ancora un nostro connazionale. Roberto Cacciapaglia è colui che ha composto la colonna sonora dell’Albero della Vita a Expo 2015, da lì la sua popolarità e cresciuta giorno dopo giorno, diventano all’oggi uno dei più celebri compositori italiani.

        Penn ar Lann – Yann Tiersen

          Il compositore minimalista e polistrumentista francese, noto per la colonna sonora del film “il meraviglioso mondo di Amelie.”

          Notte ad Harlem – Giovanni Allevi

            Giovanni Allevi è il compositore italiano che ha trovato “fortuna” in America. Solo dopo essere stato apprezzato negli Stati Uniti è stato poi acclamato anche nel nostro Paese.

            Notturno Op.9 n.2 – Fryderyk Chopin

              Una delle tante perle preziose del compositore polacco che è vissuto in Francia per la gran parte dei suoi anni ed è lì che ha trovato la fama. I notturni di Chopin sono piccole carezze che sfiorano l’anima. Questo notturno, in particolare, è uno dei suoi brani più celebri.

              Berceuse in re bemolle maggiore per pianoforte, Op. 57– Fryderyk Chopin

                Ancora Chopin con questo meraviglioso brano che dà una sensazione di calma estrema grazie all’ostinato della mano sinistra che persiste per tutta la durata del brano. Al pianoforte la bravissima pianista italiana: Irene Veneziano.

                Intermezzo n. 2  (Andante teneramente) dal Klavierstücke per pianoforte, op. 118 – Johannes Brahms

                  Un brano dal canto estremamente dolce e romantico. Brahms è particolarmente celebre fra i pianisti grazie a questa raccolta di brani dell’op.118.

                  Preludio in do maggiore BWV 846 dal Primo libro del Clavicembalo ben temperato- Johann Sebastian Bach

                    Bach, uno dei più grandi geni di tutti i tempi è il padre di melodie immortali come questa: il primo preludio del primo libro del “Clavicembalo ben temperato”.

                    Sonata per pianoforte n. 8 in do minore, op. 13 “Patetica”, Adagio Cantabile –  Ludwig Van Beethoven

                      Tra le 32 sonate composte da Beethoven, la numero 8 (questa di cui hai appena ascoltato il secondo movimento) è tra le più celebri e belle e queste secondo movimento ha dell’incredibile. Le tre voci del pianoforte si fondono in un canto di un lirismo unico.

                      Pianosolo consiglia

                      LASCIA UN COMMENTO

                      Please enter your comment!
                      Please enter your name here