Home Speciali Curiosità Imparare a suonare il pianoforte da autodidatta

Imparare a suonare il pianoforte da autodidatta

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Imparare a suonare il pianoforte da autodidatta, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Il nostro portale, Pianosolo.it, è online dal 2008 e da sempre si propone l’obiettivo di avvicinare gli amanti del pianoforte a questo fantastico strumento.

È così che migliaia di persone hanno intrapreso questa strada o semplicemente l’hanno ripresa dopo anni e anni di sospensione.

Nel corso di questi 12 anni il portale è cresciuto e i lettori con noi. Persone che non conoscevano i nomi delle note ora si divertono a suonare il proprio pianoforte. C’è chi ha messo in piedi piccole formazioni cameristiche o band e di questo siamo immensamente felici.

Dunque oggi risponderemo definitivamente ad una domanda molto comune: è possibile suonare il pianoforte da autodidatta?

video

Per rispondere correttamente però bisogna avere 2 dati importanti alla mano:

  • Quanto tempo si ha a disposizione per studiare;
  • Quale obiettivo si vuole raggiungere.

Per quanto riguarda il primo punto, mi sembra ovvio che non sia possibile raggiungere un grado sufficiente di preparazione con una scarsa applicazione. Imparare la musica è come imparare una lingua. Non puoi imparare il russo leggendo due pagine a settimana di un libro di grammatica russa.

La stessa cosa vale per la musica. È un linguaggio complesso costituito da molte regole e per far sì che vengano immagazzinate correttamente, a poco a poco, c’è bisogno di un costante studio e ripetizione.

Dunque, a prescindere dal tuo obiettivo, sappi che dovrai dedicarci del tempo. Non ti sto condannando ai lavori forzati, sia ben chiaro, ma ti sto dicendo che il pianoforte richiederà il tuo impegno e ti sottrarrà tempo che di solito dedichi ad altre attività. Insomma, in fondo l’hai scelto tu, no? J

Per quanto riguarda il secondo punto, invece, devi avere ben chiaro un obiettivo. Se desideri imparare a suonare il pianoforte per divertirti fra le tue mura domestiche è un conto. Se invece vuoi farlo con l’ambizione di divenire un concertista è un altro.

In quest’ultimo caso la risposta semplice: non puoi diventare un concertista studiando da autodidatta.

In tutti gli altri casi è possibile partire da autodidatta.

Anche io, prima di iniziare a prendere lezioni di pianoforte da un insegnante privato, ho fatto due anni da autodidatta. Allora era anche più complicato perché non c’era Youtube e non c’erano i video e tutto ciò che avevo imparavo lo leggevo da piccoli libriccini del tipo “tastierista in 7 giorni!”

Oggi per fortuna le cose sono molto diverse. Hai un mare di risorse (spartiti, ebook, video etc.) online disponibili gratuitamente e qui su Pianosolo puoi trovare un mondo, basta cercare.

Se intendi invece accorciare i tempi e raggiungere i tuoi obiettivi in un tempo minore rispetto a come faresti da solo, allora ti consiglio vivamente di dare un’occhiata a Pianosolo Maestro.

Al suo interno troverai un percorso di studi progressivo con la giusta dose di teoria musicale e pratica, esercizi e quiz finali a fine capitolo. Inoltre, sarai seguito da un coach, un insegnante di pianoforte che sarà disponibile a risolvere tutti i tuoi dubbi.

In più, una volta a settimana, ci sarà un incontro con me, per fare il punto della situazione. Se vuoi saperne di più, vai qui: https://maestro.pianosolo.it/

A presto!

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here