Home Incontro con il pianoforte. L'Aiarp a Cavalese

    Incontro con il pianoforte. L’Aiarp a Cavalese

    0
    GD Star Rating
    loading...
    CONDIVIDI
    #_LOCATIONMAP

    Data - 08 Settembre 2019 - 12 Settembre 2019
    Ora: Tutto il giorno

    Categorie


    Incontro con il pianoforte. L’Aiarp a Cavalese

    Dall ’8 al 12 settembre, l’Associazione Italiana Accordatori Riparatori Pianoforti porta a Cavalese l’annuale “Incontro con il Pianoforte”. La Val di Fiemme, luogo di elezione nella tradizione del legno di risonanza, ospiterà esperti del settore provenienti da tutta Italia e dall’Europa.

    Il programma degli interventi va a toccare argomenti come il restauro degli strumenti antichi, la meccanica, con la presentazione di componenti innovative e molto altro. Ben dieci le sessioni formative curate da relatori di fama internazionale, esperti del settore da cui imparare molto. Tra questi confermata la presenza del Presidente di Europiano Gunther Schaible, dei tecnici italiani Sergio Brunello e Mauro Maestri e il Docente di Conservatorio Claudio Veneri – noto anche al di fuori della cerchia degli addetti ai lavori per il suo ruolo di fondatore e direttore del Museo del Pianoforte Antico di Fabriano.

    L’evento, organizzato con il sostegno della Azienda di Promozione Turistica della Val di Fiemme è ulteriore occasione per celebrare i 50 anni dell’Aiarp, la cui incredibile storia è stata raccontata nel libro curato da Cristiano CameroniDentro il pianoforte” (Edizioni Curci). Il libro viene presentato al pubblico e alla stampa nel corso della Conferenza convocata martedì 10 settembre alle ore 17.00. Protagonisti dell’incontro sono il Presidente AIARP Luciano Del Rio e il giornalista e scrittore Cristiano Cameroni, autore del volume.

    “In occasione della presentazione”, dichiara in proposito Del Rio, “avremo modo di tornare sul rapporto speciale che lega AIARP al territorio della Val di Fiemme e del Trentino. La nostra Associazione è stata fondata nel 1969 a Bolzano, e negli anni il legame con questa terra e con la cultura del legno – e per estensione la cultura dello strumento musicale – ha fatto sì che proprio a Cavalese si scrivessero alcune delle pagine più memorabili della nostra storia”.

    Sempre martedì 10 settembre, alle 20.30, presso il Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, si terrà il concerto di Antonio Alessandri, pianista tredicenne che si sta già facendo notare sui palcoscenici italiani ed europei.

    “Con la scelta di questo giovanissimo interprete, che ha già vinto molti importanti riconoscimenti a livello internazionale – come il Premio Steinway di Amburgo – abbiamo voluto dare un segnale forte”, conclude il Presidente Luciano Del Rio. Che aggiunge: “Nonostante le difficoltà del settore, nonostante il clima di generale sfiducia che si è di uso negli ultimi anni a tutti i livelli della popolazione, noi restiamo convinti che la bellezza, la profondità e la sensibilità di cui il mondo del pianoforte è portatore siano elementi fondamentali e contributi preziosissimi per la costruzione di un futuro migliore. Il giovanissimo pianista che abbiamo invitato a Cavalese è la dimostrazione vivente di quanto sia importante continuare ad investire energie, tempo e risorse sui giovani. Soltanto il tempo potrà dire se saremo stati capaci di costruire per il meglio; ma noi restiamo convinti che il pianoforte acustico possa offrire ancora grandi tesori all’umanità”.

    Il programma completo dell’evento sul sito dell’AIARP

    A questo link invece potete trovare la scheda di iscrizione.

    Il termine per iscriversi è fissato al 30 agosto 2019.

    Pianosolo consiglia

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here