Home Classica Esercizio n.4 – Duvernoy op.176

Esercizio n.4 – Duvernoy op.176

0
duvernoy op.176
Esercizio n.4 – Duvernoy op.176, 5.0 out of 5 based on 282 ratings

Uno dei pezzi più belli ed interessanti di tutto il libro è, a mio parere, l’esercizio numero 4. Piacevolissimo da ascoltare è al tempo stesso, contrariamente agli esercizi precedenti, molto complesso da suonare.

Posizione: la mano sinistra così come la mano destra non hanno una posizione precisa sulla tastiera. Si muovono moltissimo.

Difficoltà: proprio a causa di questa dinamicità, le difficoltà non tarderanno a manifestarsi nel momento di unione delle due mani. I “collegamenti armonici” tra mano sinistra e mano destra, infatti,  non aiutano immediatamente ad intuire “cosa suonare”, come accadeva con il Beyer. Occorre, infatti, uno studio ponderato a mani separate. Ed una grande attenzione all’unione.

Vorrei inoltre porre grande attenzione sull’agogica e sulla parte finale (le ultime 4-5 battute) in cui la mano destra “scala verticalmente” la tastiera. Sembra facile a vedersi, ma vi assicuro che così non è.

Consiglio, quindi, ancora una volta uno studio lento, a mani separate e… tanta pazienza.

Buono studio:

video

Download del libro e tutte le lezioni di pianoforte sul Duvernoy

Pianosolo consiglia

Articolo precedenteCome studiare gli esercizi Hanon: Le Varianti
Articolo successivo“Sheik Yer Zappa”: nuovo progetto per Stefano Bollani in scena il 23 marzo al Teatro Politeama di Poggibonsi.
Marketing manager e Webmaster di Pianosolo.it, mi occupo delle relazioni con gli investitori, della pianificazione di strategie di comunicazione e marketing, dello sviluppo e gestione del sito Web. Per qualsiasi informazione visita la pagina dei contatti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here