Home Classica Esercizio n.18 – Duvernoy op.176

Esercizio n.18 – Duvernoy op.176

0
GD Star Rating
a WordPress rating system
CONDIVIDI
duvernoy op.176
Esercizio n.18 – Duvernoy op.176, 5.0 out of 5 based on 282 ratings

Esercizio n.18 del Duvernoy op.176

Come preannunciato negli esercizi precedenti, la difficoltà è decisamente aumentatà, per scogli tecnici, agogica e lunghezza.

Molto piacevole, come potrete sentire dall’esecuzione, questo esercizio in la minore presenta molti punti a cui prestare attenzione:

In particolare, mi sento in dovere di segnalare da un punto di vista tecnico la scala ascendente e discendente tra il 2 ed il 3° rigo, “l’inversione” tra mano sinistra e mano destra (terzo rigo, poi ripreso anche successivamente), la lunga scala discendente al terzultimo rigo (la sull’ottava alta).

Procedete sempre a mani separate, dividete l’esercizio in blocchi, da studiare con calma e pazienza. Una volta completato il primo blocco passate al successivo e così via fino a completare tutto il brano. Non abbiate fretta, credo che servirà una settimana per metterlo a punto, non preoccupatevi della velocità.
Fate attenzione alla dinamica, alla legatura di portamento, agli staccati ed alle pause.

Buono studio

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here