Home Articoli Due chiacchiere con Roberto Prosseda

Due chiacchiere con Roberto Prosseda

0

Cosa c’entrano Stanislavskij, la fotografia e la montagna con l’arte di suonare il pianoforte? Lo racconta a Gaia Vazzoler uno dei più grandi interpreti del pianismo internazionale: Roberto Prosseda.

Pianosolo consiglia

Articolo precedenteLe alterazioni nelle tonalità. Come riconoscerle
Articolo successivoI Sogni Musicali di Remo Vinciguerra tutti da suonare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here