Home Lezioni Dettati musicali Dettato musicale n.15

Dettato musicale n.15

0
Bentornati al nostro corso di dettati musicali facili su pianosolo.it! Oggi affronteremo il quindicesimo dettato musicale. Questo esercizio introduce l’intervallo di terza e si svolge in un tempo di 2/4.

Cosa è l’intervallo di terza

L’intervallo di terza è la distanza tra due note separate da due gradi della scala. Ad esempio, il passaggio da Do a Mi o da Re a Fa rappresenta un intervallo di terza. Questo intervallo è fondamentale nella musica occidentale, in quanto è alla base della costruzione degli accordi e contribuisce a definire il “colore” armonico di un brano.
Esistono due tipi principali di terze:

  • Terza maggiore: composta da due toni interi (es. Do-Mi)
terza maggiore
  • Terza minore: composta da un tono e un semitono (es. Mi-Sol)
terza minore

Per identificare l’intervallo di terza attraverso l’ascolto (ear training), è utile:

  • familiarizzare con il suo suono caratteristico: la terza maggiore ha un suono più “brillante” e “aperto”, mentre la terza minore suona più “dolce” o “malinconica”.
  • associarlo a melodie conosciute:

a) Per la terza maggiore: l’inizio di “When the Saints Go Marching In”
b) Per la terza minore: le prime due note di “Greensleeves”

Un metodo efficace è contare mentalmente lo spostamento di due note sulla scala. Questo approccio analitico aiuta a visualizzare l’intervallo e può essere più affidabile nelle fasi iniziali dell’apprendimento. Con la pratica, il riconoscimento diventerà più istintivo, migliorando la capacità di identificare le terze in diversi contesti musicali. 

Esercizio del Dettato Musicale n.15

In questo quindicesimo esercizio, la nota di riferimento è il La e la tonalità è Do maggiore. Avremo sedici battute in tempo 2/4. La difficoltà principale di questo esercizio risiede nel riconoscere e trascrivere correttamente l’intervallo di terza. Attenzione alle ultime due battute!

Soluzione

Esegui l’intero quattordicesimo dettato musicale per verificare la correttezza della tua trascrizione. Se hai scritto correttamente almeno l’80% delle note musicali, sei pronto per proseguire al prossimo esercizio. In caso contrario, ripassa gli esercizi precedenti e affronta nuovamente questo dettato quando ti sentirai maggiormente pronto.

Per domande o chiarimenti, non esitare a commentare questo articolo o il video associato. Se trovi utili queste lezioni, sappi che puoi accedere a lezioni molto più dettagliate e pratiche su maestro.pianosolo.it, per realizzare il sogno di suonare il pianoforte.

Buono studio e alla prossima lezione!

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here