Home Lezioni Corso di pianoforte moderno – 2.1 Differenza fra Melodia e Armonia

Corso di pianoforte moderno – 2.1 Differenza fra Melodia e Armonia

2
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI

Generalmente la maggior parte dei brani è formata da melodia e armonia.

La melodia è una successione di singoli suoni. Spesso la parola melodia viene associata all’idea di qualcosa di gradevole. Tuttavia non è così scontato che una successione di suoni produca qualcosa di gradevole al nostro orecchio e perciò è sostanzialmente sbagliato connotare il termine “melodia” come qualcosa di altamente “orecchiabile”.

    L’armonia, al contrario, si ha quando due o più suoni vengono eseguiti contemporaneamente. Un classico esempio di armonia sono gli accordi.

    Solitamente la prima la esegue la mano destra e la seconda la mano sinistra. Perché? Perché la melodia è ciò che più spicca all’interno di un brano, e per farlo si trova solitamente in una posizione più acuta. L’armonia invece, che è formata da note che creano il tappeto musicale, ha bisogno di note gravi, potenti e che durino a lungo. Se provi a fare una semplice verifica noterai che i tasti acuti hanno una durata del suono minore rispetto a quelli gravi.

    Tutti gli articoli della serie

    1. Corso di pianoforte moderno - Presentazione
    2. Corso di pianoforte moderno – 1.1 La partitura di musica moderna
    3. Corso di pianoforte moderno - 1.2 I simboli della musica moderna
    4. Corso di pianoforte moderno – 1.3 Gli accordi scritti in sigla e loro durate
    5. Corso di pianoforte moderno – 1.4 La notazione musicale anglosassone
    6. Corso di pianoforte moderno – 2.1 Differenza fra Melodia e Armonia (This post)
    7. Corso di pianoforte moderno – 2.2 Le Distanze e gli Intervalli sul Pianoforte
    8. Corso di pianoforte moderno – 2.3 Accordi maggiori: come si formano
    9. Corso di pianoforte moderno – 2.4 Accordi minori: come si formano
    10. Corso di pianoforte moderno – 2.5 Accordi diminuiti: come si formano
    11. Corso di pianoforte moderno – 2.6 Accordi aumentati: come si formano
    12. Corso di pianoforte moderno - 2.7 Riconoscimento degli accordi
    13. Corso di pianoforte moderno - 3.1 Esecuzione di “Oh Susanna”
    14. Corso di pianoforte moderno - 3.2 Esecuzione di “When the Saints go marching in”
    15. Corso di pianoforte moderno - 4.1 Differenze fra accordi e arpeggi
    16. Corso di pianoforte moderno - 4.2 Arpeggi semplici
    17. Corso di pianoforte moderno - 4.3 Arpeggi complessi
    18. Corso di pianoforte moderno - 4.5 Arpeggi in tempo ternario
    19. Corso di pianoforte moderno - 4.4 Arpeggi in tempo binario
    20. Corso di pianoforte moderno - 4.6 Esecuzione di “Oh Susanna con arpeggi”
    21. Corso di pianoforte moderno - 4.7 Esecuzione di “When the Saints go marching in”
    22. Corso di pianoforte moderno - 5.1 Perché i rivolti
    23. Corso di pianoforte moderno - 5.2 Quando usare i rivolti
    24. Corso di pianoforte moderno - 5.3 Collegare i rivolti
    25. Corso di pianoforte moderno - 5.4 Esercizi per il collegamento dei rivolti
    26. Corso di pianoforte moderno - 5.5 Esecuzione “When the Saints go marching in” con l’uso dei rivolti
    27. Corso di pianoforte moderno - 6.1 Accordi di Sus
    28. Corso di pianoforte moderno - 6.2 Accordi di Sesta
    29. Corso di pianoforte moderno - 6.3 Power Chord
    30. Corso di pianoforte moderno - 6.4 Accordi di settima
    31. Corso di pianoforte moderno - 6.5 Accordi di nona
    32. Corso di pianoforte moderno - 6.6 Accordi con Basso Diverso

    Pianosolo consiglia

    2 COMMENTI

    1. Ciao Christian, grazie a te e al tuo gruppo per l’informazione sulla musica e il pianoforte. Sono arrivato in Italia poco tempo fa dalla Argentina, e ho cominciato a suonare il pianoforte, dopo anni e anni di voler farlo! Con i vostri video ho imparato tanto in più di quello che mi danno in lezione. È un insttrumento bellissimo e spero di poter suonare meglio giorno dopo giorno. Vi volevo ringraziare soltanto! Ciaooo!

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here