Home Intermedio Black Orpheus (Manhã de Carnaval) – About Jazz

Black Orpheus (Manhã de Carnaval) – About Jazz

3
Black Orpheus (Manhã de Carnaval) - About Jazz, 5.0 out of 5 based on 285 ratings

carnaval2005_f_006.jpg image by nscafuro“Manhã de Carnaval” è il titolo di una delle canzoni brasiliane più popolari e conosciute della bossa-nova. La scrissero Luiz Bonfá e Antonio Maria nella metà degli anni 50 e apparse per la prima volta nel 1959 nel film portoghese Orfeu Negro (in inglese Black Orpheus) del registra francese Marcel Camus. Specialmente negli stati uniti, la canzone è considerata uno dei pezzi più influenti della Bossa Nova nel Jazz degli anni 50. Manhã de Carnaval, conosciuta semplicemente anche come Black Orpheus (“A Day in the Life of a Fool” o “Carnival”) divenne uno standard jazz. Esso venne eseguito da una varietà infinita di musicisti, sia in versione vocale che strumentale. Vi propongo entrambe le versioni.

video
03:14

Versione di Frank Sinatra del 1956.

video
05:10

Orquestra Jazz Sinfônica do Estado de São Paulo Teatro São Pedro.

video

La migliore interpretazione (ascoltata fino ad ora) a 4 mani, su due pianoforti.

video
07:50

Quest’ultima invece è l’esecuzione del mio maestro di pianoforte, Luigi Campoccia con Pietro Condorelli.

Se vuoi suonare questo brano qua puoi scaricare lo spartito:

Pianosolo consiglia

Articolo precedenteLa Valse d’Amélie (spartito per pianoforte)
Articolo successivoIl tempo in Musica
Marketing manager e Webmaster di Pianosolo.it, mi occupo delle relazioni con gli investitori, della pianificazione di strategie di comunicazione e marketing, dello sviluppo e gestione del sito Web. Per qualsiasi informazione visita la pagina dei contatti

3 COMMENTI

  1. L’unico modo è quello di provare. Noi non conosciamo la tua psicologia, quindi te la devi vedere te. Già dopo un anno potresti abbandonare l’idea!

  2. Ciao, domanda piuttosto insolita 🙂 🙂

    Penso che adesso hai 14 anni e frequentando il conservatorio più o meno a 24 anni sarai pianista. Se a 24 anni non vorrai fare il pianista e ti trovi solo con la licenza della scuola media, sarà un pò dura poi immettersi nella società…percui ti consiglio vivamente di fare la scelta giusta e quella che più ti piace. Se vai al conservatorio solo perchè i tuoi genitori sono musicisti e vuoi portrare avanti una tradizione di famiglia, non mi sembra il caso e ti consiglierei di cercare una TUA strada.

    Se invece l’ hai scelto tu, mi viene da chiederti: perchè l’ hai scelto? Se la risposta è : “perchè mi piace” , allora ti direi, se ti piace, sicuramente vorrai fare il pianista! Tra l’altro c’è anche questa distinzione tra essere pianista, ed essere pianista-concertista. Essere pianista e non dare concerti vuol dire avere la musica solo come Hobby. Ma essere pianista-concertista vuol dire introdursi nel giro e iniziare a farsi conoscere e a fare concerti. Potresti tentare questa seconda strada e caso mai dovesse fallire ti ritrovi sempre con un bel diploma di pianoforte dove potrai insegnare musica in tutte le scuole! 😉

    FAI QUELLO CHE TI PIACE, perchè non c’è cosa migliore di lavorare con le tue passioni!

    Spero di essere stato esaudiente, ciao!

  3. Ciao io sono un pianista e ho 14 anni. Sono due anni che suono il pianoforte e mi piace, ora devo iniziare a fare il conservatorio. Ma quello che ti volevo chiedere è: come faccio a essere sicuro che quando sarò grande vorrò fare il pianista e che questa non è solo un hobby temporaneo?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here