Home Lezioni Bella Ciao – Tutorial e Spartito semplificato per pianoforte

Bella Ciao – Tutorial e Spartito semplificato per pianoforte

9
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI

Bella Ciao è un canto popolare italiano divenuto celebre dopo la Liberazione perché associato all’intero movimento partigiano. Da alcuni anni è stato rilanciato in tutto il mondo grazie alla serie spagnola “La casa de Papel”, in italiano la casa di carta. E sempre più spesso viene utilizzato in molte parti del mondo come canto di resistenza e libertà.

Abbiamo reperito sul Web una trascrizione semplificata del canto che abbiamo opportunamente diteggiato per renderla ancora più facile da suonare.

Il brano è in 4/4 e sebbene il FA# non sia stato riportato in chiave, ci troviamo in tonalità di mi minore. Lo possiamo notare dall’alterazione sempre presente sul FA# e dalla nota fondamentale al basso con cui inizia il brano e termina, che è per l’appunto il mi.

La mano sinistra non presenta difficoltà, in quanto l’esecuzione ha un’estensione limitata (la-do) e la posizione della mano rimarrà fissa. Le note da eseguire, inoltre, saranno esclusivamente minime. Le prime otto battute infine si ripeteranno identiche nella seconda parte.

La mano destra invece presenterà difficoltà decisamente superiori, nello specifico difficoltà:

  • Tecniche
  • Ritmiche

Le difficoltà tecniche saranno rappresentate dalla maggiore estensione dell’esecuzione e dai passaggi di diteggiatura, mentre da un punto di vista ritmico a causa della presenza di numerose pause e da note di differente durata (crome, semiminime e minime).

In particolare per la mano destra farei attenzione all’incipit del brano, ai ribattuti di battuta 5, al passaggio di diteggiatura di battuta 8 e a battuta 14, momento in cui la mano si spinge fino al mi della seconda ottava.

Consiglio di solfeggiare il brano prima di eseguirlo e di unire le mani lentamente, procedendo con pazienza.

Se hai domande o problemi puoi commentare questo articolo o lasciare un commento anche su Youtube. Sarò lieto di aiutarti.

Buono studio e a presto

Download spartito qua

Pianosolo consiglia

9 COMMENTI

  1. Cosa dire? Un bellissimo pensiero, il vostro. Io ho insegnato la canzone a mia nipote quando aveva 2 anni e ne sono orgogliosa. Spero di poter suonare insieme a lei questo brano.
    Grazie e buon 25 aprile a tutti!

  2. Grazie Maestro Cinelli. Felicissima! Con lo spartito in mano ho imparato, spero di essere creduta, in dieci minuti l’esecuzione della sola mano destra. Quando le spiegazioni sono disciplinate e lineari come questa, io non ho alcuna difficoltà ad apprendere. Sono principiante, tuttavia dopo le prime esercitazioni sul Beyer e sul primo volume del Cesi Marciano, ho voluto da sola cimentarmi in brani difficili, che mi hanno insegnato a capire sempre di più gli spartiti. Vi seguo costantemente e vi ringrazio.
    Anna Maria

  3. Ho ascoltato l’esecuzione del Maestro Cinelli del brano Bella Ciao e del suo semplice e chiarissimo tutorial che mi ha fatto capire in un batter d’occhio i ritmi del brano. Grazie mille per tutto ciò che Pianosolo offre a coloro che vogliono imparare la musica al pianoforte. Vi seguo con interesse!!
    Anna Maria

  4. Grazie, avevo cercato online la partitura, ma ne ho trovate di troppo difficili per il mio scarso livello. Per fortuna me l’avete mandata voi! Buona festa!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here