Home Articoli Altro Beatrice Rana. Intervista

Beatrice Rana. Intervista

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Beatrice Rana. Intervista, 5.0 out of 5 based on 3 ratings

Beatrice Rana. Intervista

 

Di Beatrice Rana ti colpisce immediatamente il largo sorriso, la cordialità, l’estrema semplicità della persona, ma quando siede al pianoforte, quella sorta di pacatezza, quella grazia si rivela pronta in ogni istante ad esplodere in un tripudio di forza. Il gesto è esteticamente di una bellezza oggettiva e corrisponde a una varietà espressiva illimitata: delicato nei passaggi in cui si richiede morbidezza per abbracciare la linea del canto, impetuoso e deciso laddove invece il carattere del brano rivela la necessità di una maggiore veemenza. Il fraseggio è cristallino e incisivo, impeccabile il controllo, per un pianismo che resta fedele al testo ma che emoziona, sia quando è espressione del dolente mondo di Chopin, sia quando è esplorazione sonora in Ravel, sia nelle funamboliche evoluzioni della scrittura di Stravinskij.

Abbiamo infatti incontrato Beatrice Rana in occasione del suo concerto presso il Castello di Montepo’ Polveraia a Scansano per il Morellino Classica Festival, la rassegna internazionale diretta da Pietro Bonfilio che si svolge nella Maremma Toscana, dove ha eseguito i 12 Studi op.25 di Chopin, “Miroirs” di Ravel e i Tre movimenti da “Petrushka” di Stravinsky.

Non ha bisogno di presentazioni la pianista salentina che sta conquistando le più importanti istituzioni musicali di tutto il mondo grazie a un indiscusso talento coltivato con rigoroso studio sin dalla tenera età e che ha già all’attivo importanti registrazioni con la Warner Classics come le Variazioni Goldberg di Bach e il Piano Concerto No. 2 di Prokofiev e il Piano Concerto No. 1 di e Tchaikovsky, con Antonio Pappano e l’ Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Se volete approfondire potete farlo sul sito dell’artista, noi vi offriamo questa video intervista che gentilmente Beatrice Rana ci ha concesso.

 

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here