Home Classica W.A.Mozart, Sonata n.4 in Mib maggiore K 282. Parte II

W.A.Mozart, Sonata n.4 in Mib maggiore K 282. Parte II

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
W.A.Mozart, Sonata n.4 in Mib maggiore K 282. Parte II, 5.0 out of 5 based on 95 ratings

W.A.Mozart, Sonata n.4 in Mib maggiore K 282

Spiegazione seconda parte

a cura del Maestro Gianluca Di Donato 

mozart

Il secondo Minuetto è divertente, con le sue figurazioni pianistiche varie dalle semicrome, alle crome alle semiminime, al ritmo di terzina, che conferiscono al brano il carattere ballabile tipico del minuetto. Un colpo di teatro avviene nella parte centrale di questo Minuetto, quando Mozart inserisce un battere con una dissonanza.

Il finale è in qualche modo in forma sonata anche se sembra molto più evidente questa forma nel primo tema che non nel secondo. La scrittura di Mozart qua è interessante: nell’accordo, nella nota superiore scrive una minima e non una semiminima come per le altre note che lo compongono, perché o quella nota superiore deve durare di più o quelle di sotto, le semiminime, di meno, ma all’atto pratico non si sente. Una scrittura apparentemente senza senso se la consideriamo esclusivamente da un punto di vista pianistico, ma molto sensata se invece consideriamo il tutto in termini orchestrali.

Per continuare la lettura...

Questo contenuto è riservato agli utenti premium gold, coloro che hanno sottoscritto un abbonamento ai contenuti esclusivi di Pianosolo.it. Se sei già un utente premium gold accedi qui altrimenti registrati.


[/woocommerce_members_only]

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO