Home Classica W.A.Mozart, Sonata n.3 in Sib maggiore K 281. Parte III

W.A.Mozart, Sonata n.3 in Sib maggiore K 281. Parte III

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
W.A.Mozart, Sonata n.3 in Sib maggiore K 281. Parte III, 5.0 out of 5 based on 96 ratings

W.A.Mozart, Sonata n.3 in Sib maggiore K 281

Spiegazione terza parte

a cura del Maestro Gianluca Di Donato

 mozart

Il finale è un Rondeau, una forma musicale con struttura ABACA. In questo caso specifico la sezione A è divisa in 2 parti, dunque alla stregua di una sonata con 2 temi importanti non solo per l’equilibrio interno della forma musicale ma anche perché verranno entrambi utilizzati e avranno un loro senso anche svolgendo funzione di transizione da un punto all’altro. Esaminiamo questo finale che del tutto a sorpresa non inizia in Sib ma praticamente si chiude in Do minore. L’inizio dà la sensazione di qualcosa di già avvenuto. Mi ricorda, anche se il carattere è molto diverso, il finale di un’altra grande sonata in Sib, la D960 di Schubert, che inizia con la stessa ambiguità tonale.

Per continuare la lettura...

Questo contenuto è riservato agli utenti premium gold, coloro che hanno sottoscritto un abbonamento ai contenuti esclusivi di Pianosolo.it. Se sei già un utente premium gold accedi qui altrimenti registrati.


[/woocommerce_members_only]

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO