Home Classica W.A.Mozart, Sonata n.2 in Fa maggiore K 280. Parte I

W.A.Mozart, Sonata n.2 in Fa maggiore K 280. Parte I

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
W.A.Mozart, Sonata n.2 in Fa maggiore K 280. Parte I, 5.0 out of 5 based on 96 ratings

W.A.Mozart, Sonata n.2 in Fa maggiore K 280

Spiegazione prima parte

 a cura del Maestro Gianluca Di Donato La Sonata n.2 in Fa maggiore K 280 è molto celebre e spesso eseguita per molti motivi. Qui compare un topos mozartiano molto importante, quello cromatico, che vedremo come Mozart evidenzierà nel primo tempo sia nella parte superiore che nel basso, che è il luogo deputato alla presenza del cromatismo. Mozart caratterizza i tre movimenti creando un’opera di grande bellezza. 1° Tempo

2° Tempo
3° Tempo

Per continuare la lettura...

Questo contenuto è riservato agli utenti premium gold, coloro che hanno sottoscritto un abbonamento ai contenuti esclusivi di Pianosolo.it. Se sei già un utente premium gold accedi qui altrimenti registrati.


[/woocommerce_members_only]

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO