Home Premium Gold Tutorial per pianoforte: E penso a te (Lucio Battisti)

Tutorial per pianoforte: E penso a te (Lucio Battisti)

1
GD Star Rating
a WordPress rating system
CONDIVIDI
Tutorial per pianoforte: E penso a te (Lucio Battisti), 5.0 out of 5 based on 95 ratings

Tutorial per pianoforte: E penso a te (Lucio Battisti)

Lucio_Battisti

“E penso a te” è uno dei brani che ha fatto la storia della canzone italiana, una canzone che ha segnato più generazioni e che ad oggi rappresenta una delle creazioni più belle del sodalizio artistico fra Lucio Battisti e Mogol. Siamo nel 1970 e le cronache del tempo raccontano di una canzone che nasce durante un viaggio in autostrada, inconsapevole del successo che avrebbe ottenuto in breve tempo.

Il tema centrale è quello dell’amore come pensiero dominante, in un dialogo che sembra svolgersi sul doppio livello della propria coscienza e della donna amata. Una canzone con una struttura melodica lineare, semplice, che gode della forza dei sentimenti universali che esprime. Nel testo di Mogol c’è tutto ciò che è connesso all’amore: la mancanza, il desiderio, il fantasma della gelosia e del tradimento, la disperazione, la rassegnazione.

E penso a te” è il motivo caratteristico della canzone, quello che potremmo chiamare l’hook (detto anche “gancio”, è il termine utilizzato nella struttura della song per indicare  l’elemento destinato a catturare l’attenzione e a imprimersi nella memoria dell’ascoltatore).

Qui il video dell’esecuzione.

Qui di seguito, invece, puoi vedere il video del tutorial. Buona visione!

Per continuare la lettura...

Questo contenuto è riservato agli utenti premium gold, coloro che hanno sottoscritto un abbonamento ai contenuti esclusivi di Pianosolo.it. Se sei già un utente premium gold accedi qui altrimenti registrati.


[/woocommerce_members_only]

Pianosolo consiglia

1 commento

LASCIA UN COMMENTO