Home Intermedio Spartito Estate – Bruno Martino

Spartito Estate – Bruno Martino

12
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Spartito Estate – Bruno Martino, 5.0 out of 5 based on 296 ratings
Bruno Martino
Bruno Martino

Chi di voi ha lasciato il proprio cuore in uno degli “splendidi tramonti” estivi? L’amore, in questa stagione, diventa un elemento essenziale, pronto a sbocciare imprevedibile nel calore del sole.  I suoi ricordi vengono evocati dalle luci, dai colori, dai suoni di queste incredibili atmosfere. Ma un amore perduto potrebbe farci ricordare quella stagione con malinconia e tristezza. E’ ciò di cui parla la canzone di Bruno Martino, “Estate”, un odio profondo, placato soltanto dall’arrivo della neve, l’unica in grado di “coprire tutte le cose”. La canzone scritta nel 1960 dal cantante e compositore Bruno Martino, insieme con co-autore Bruno Brighetti, non ha mai scalato le vette delle hit parade, ma è diventato l’unico classico jazz made in italy. Dopo essere stata pubblicata e interpretata in Brasile da João Gilberto, infatti, il brano è diventato negli anni un jazz standard: uno dei pochi brani italiani riusciti a entrare nel repertorio dei jazzisti di tutto il mondo. Non c’è pianobar o night club in cui questa canzone non sia mai stata eseguita, e le incisioni sono innumerevoli.

Ascoltala:

Testo della canzone:

Estate
sei calda come i baci che ho perduto
Sei piena di un amore che è passato
E il cuore mio vorrebbe cancellare

Odio l’estate
Il sole che ogni giorno ci scaldava
Che splendidi tramonti dipingeva

Adesso brucia solo con furor

Tornerà un altro inverno
Cadranno mille petali di rose
La neve coprirà tutte le cose
E forse un po’ di pace tornerà

Odio l’estate

Che ha dato il suo profumo ad ogni fiore
L’estate che ha creato il nostro amore
Per farmi poi morire di dolore
Odio l’estate

Odio l’estate…

Lo spartito di “Estate” lo trovate in questa raccolta.

Guardate il video su youtube, ne vale la pena!

Pianosolo consiglia

12 COMMENTI

  1. pezzo stupendo, diuna modernità increidibile. e pensare che da bmbino non mi piacque, quando lo ascoltai per la prima volta. Ora … lo adoro! ma a proposito dove si scarica lo spartito? in ogni caso … grazie!

  2. pezzo stupendo, modernissimo! QUnado lo ascoltai, da bambino, non mi fece impressione perchè non mi piaceva la faccia di Martino. Ora lo adoro … ma dov’è lospartito?!

  3. Molto utile!!!!
    Una sola domanda x favore..

    L’accordo G triagolino 7 esattamente che significa?

    Se è l’accordo diminuito io lo scrivevo G°. L’unica cosa che non capisco nel caso è così è il motivo del 7 di fianco..

    Grazie!
    Giorgio

LASCIA UN COMMENTO