Home Articoli Software – Ear Master (ear training)

Software – Ear Master (ear training)

3
GD Star Rating
a WordPress rating system
CONDIVIDI
Software - Ear Master (ear training), 5.0 out of 5 based on 289 ratings

earmaster_pro-107943-1

Ear Master, ovvero “orecchio assoluto” (traduzione mia :P), è forse uno dei programmi indispensabili che un musicista deve necessariamente possedere.

EarMaster propone esercizi di identificazione di intervalli, accordi, rivolti di accordi, progressioni armoniche, modi e scale. Ma anche esercizi ritmici e di trascrizione. Attraverso tutorial e vere e proprie lezioni di avanzamento sarà possibile partire dalle lezioni base per poi sbarcare a esercizi complessi, in cui il vostro orecchio sarà messo a dura prova.

Questo programma mi è stato utilissimo per la preparazione del primo esame di solfeggio. In pochi giorni sono riuscito a definire gli intervalli più semplici (3 maggiore, 4 giusta ecc…) senza troppe difficoltà, così come nel dettato ritmico i miglioramenti sono stati evidentissimi.

Che dire? io lo proverei.

Potete scaricarlo dal sito ufficiale (qua).

Buon lavoro…

Pianosolo consiglia

3 COMMENTI

  1. Ho dato un’occhiatina veloce al Software segnalato, EarMaster Pro 5; se devo dare un mio modesto giudizio lo definirei come “accattivante, intuitivo, brillante, appassionante, tecnico e soprattutto un ottimo ausilio dal punto di vista didattico”.
    A questo punto, caro Giulio, ti chiedo se esiste qualcosa di altrettanto simile anche per i giovani che si avvicinano al mondo della tastiera, ma più alla loro portata, (es. riconoscimento note, chiavi, tempi con annessi esercizi, ecc.).
    Ti ringrazio della Tua gentilezza e disponibilità.
    Ciao, Stefano

    • Ciao! So che in rete esistono molti programmi per introdurre i ragazzi nel mondo della musica, ma sono per lo più programmi amatoriali, almeno per quello che ne so io niente di professionale. Questo sito cerca di insegnare ai ragazzi le basi di pianoforte in modo semplice, intuitivo e colorato http://www.luiraffimarti.it/

LASCIA UN COMMENTO