Home Articoli Ralph Alessi & Fred Hersch, Only Many (2013 Cam Jazz)

Ralph Alessi & Fred Hersch, Only Many (2013 Cam Jazz)

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Ralph Alessi & Fred Hersch, Only Many (2013 Cam Jazz), 5.0 out of 5 based on 225 ratings

Ralph Alessi & Fred Hersch, Only Many (2013 Cam Jazz)

hersch alessi

La creazione musicale in alcuni ambiti resta ancora un mistero. Resta un punto poco noto il nucleo da cui l’idea musicale prende vita e si sostanzia in cellule melodiche, frammenti ritmici, costruzioni armoniche. Forse questo luogo recondito è noto solo all’artista, l’artifex, l’alchimista magico. E magica è l’alchimia dell’incontro musicale di Ralph Alessi (tromba) e Fred Hersch (piano) che in questo “Only Many” ci regalano il fascino dell’inaspettato, il piacere dell’imprevedibilità, l’unicità della creazione estemporanea, sia nelle tracce che corrispondono a nuclei compositivi precedentemente individuati, sia laddove si percepisce l’improvvisazione in tempo reale.

Ben quattordici brani in questo lavoro in studio, tutti originali, fatta eccezione per “San Francisco Holiday” di Thelonius Monk e “Blue Midnight” di Paul Motian. Un linguaggio miracoloso nella sua ricchezza di registri e variabili che non cede mai alla tentazione della ripetizione nel suo ricercare. Il pianoforte di Fred Hersch e la tromba di Alessi si muovono con disinvoltura fra la brevità di alcuni brani che sono quasi frammenti sonori, ispirazioni improvvise, e la durata più complessa di “Someone Digging in The Ground”, una sorta di lunga suite in cui i due artisti esprimono un imponente potenziale creativo ripreso in piena libertà. La tromba di Ralph Alessi ha infinite voci, quasi corrispondesse a innumerevoli strumenti diversi, il piano di Fred Hersch sfrutta completamente le possibilità insite nello strumento sia quando procede per brevi e rapide frasi, sia quando indulge all’abbandono lirico.

Only Many” ha il fascino dell’intuizione geniale e la sapienza dell’artista consumato, perché ogni felice intuizione può nascere solo dalla conoscenza e dalla passione.

Tracklist: 1.Ride/ 2.Hands/ 3.San Francisco Holiday/ 4.Peering/ 5.Humdrum/ 6.The Cadence They Create/ 7.Calder/ 8.Only Many/ 9.Campbell/ 10.1St Dog/ 11.Floating Head Syndrome/ 12. Blue Midnight/ 13.Someone Digging In The Ground/ 14. Snap

Potete ascoltare in anteprima questo cd sul sito della Cam Jazz.

 

 

 

 

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO