Home Speciali Altro speciali Piano City Milano 2015

Piano City Milano 2015

1
GD Star Rating
a WordPress rating system
CONDIVIDI
Piano City Milano 2015, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Piano City Milano 2015

pcm15_banner_piansolo_300x250_02

Dal 22 al 24 maggio Milano si trasforma in un grande palcoscenico musicale. Torna Piano City Milano, la tre giorni dedicata al favoloso mondo degli 88 tasti, in questa quarta edizione che si preannuncia già come evento di rilevanza internazionale. Nessun limite di genere musicale, nessun limite di età o provenienza geografica, nessun limite dettato dalla fama per i numerosi pianisti che invaderanno gli spazi urbani milanesi con la loro musica. La musica e la città si trasformano in un concetto unico a ribadire l’idea portante della manifestazione, che sin dalla sua nascita ambisce con successo ad essere evento collettivo e diffuso in grado di coinvolgere tutta la cittadinanza in modo attivo e a trasformare Milano in polo attrattivo per tutti coloro che a vario titolo amano la musica e il pianoforte.

Un evento in cui voci, colori, culture differenti si incontrano e si mescolano, seguendo i mutamenti dinamici della società contemporanea, accogliendo e dando visibilità a una coralità di voci eterogenee nel nome della condivisione e della comunicazione, ovvero delle finalità primarie della musica.

Si inaugura venerdì 22 maggio a Parco Sempione, davanti all’Arena Civica. Quest’anno Ludovico Einaudi, ideatore e protagonista di “Le Piano Africain” per la passata edizione, passa il testimone al pianista tedesco Hauschka che, con la composizione inedita “Music for seven key instruments and percussions”, crea un percorso simbolico che unisce le città di Milano e Parigi in riferimento all’Esposizione Universale del 1906, che si tenne proprio all’Arena Civica. In organico per questo concerto oltre ai pianoforti sono previsti strumenti come fender rhodes e celeste. Il palco sarà creato ad hoc per l’evento, con luci e strutture volumetriche che faranno da contrappunto alla musica.

Gam

Il Piano Center anche quest’anno sarà organizzato alla GAM Galleria d’Arte Moderna – Villa Reale. Qui nei giorni di sabato e domenica è in programma un fitto calendario di concerti, molti dei quali negli incantevoli spazi del parco e sul main stage che ospiterà una selezione di artisti italiani, come Cesare Picco e il suo progetto per 3 tastiere, Paolo Janacci con un concerto-omaggio al padre, Franco D’Andrea in piano solo, e internazionali, come Christian Zarate e il tango, Thilo Schoelpen e una rivisitazione per pianoforte delle musiche dei Kraftwerk, Bugge Wesseltoft e il piano jazz e l’elettronica, Dan Tepfer, Martin Tingvall.

Una scelta artistica all’insegna dell’innovazione e della sperimentazione dei linguaggi a suggellare la modernità dello strumento pianoforte.

Il fulcro di Piano City Milano restano sempre comunque gli House Concerts e i Concerti nei cortili in cui la dimensione intima e diretta del rapporto fra artista e pubblico crea atmosfere magiche.

pianotram5

Il pianoforte sarà davvero ovunque. Anche quest’anno sarà possibile salire a bordo del Piano Tram e del Piano Boat, o vedere in azione la Piano Bici, da quest’anno anche Piano Tandem.

Tutta Milano si lascia invadere da pianoforti, basti pensare ai circa 80 Guest Concerts che sono in programma, ovvero eventi organizzati in spazi pubblici e privati, scuole, associazioni, showroom da realtà private residenti sul territorio.

I luoghi che apriranno le loro porte al pubblico di Piano City Milano sono numerosissimi, tutti ospitanti eventi di elevata qualità artistica, solo per citarne qualcuno: il palco della Sala Barozzi in Via Vivaio 7, Villa Schleiber, Villa Simonetta, il Museo Archeologico, la Rotonda della Besana, la sede storica della Edison al Foro Bonaparte, la sede più antica di Intesa San Paolo in Via Verdi 8 o ancora il Cortile del Palazzo Intesa San Paolo, la Loggia dei Mercanti (sede della maratona pianistica degli studenti del Conservatorio Giuseppe verdi di Milano), la Sala Alessi di Palazzo Marino e molto di più.

 

ten-piano-street-9

Non mancheranno quest’anno i #10 Pianos Street, concerto-installazione per 10 pianoforti ideato da Yae, che troverà il suo spazio nel cortile della GAM.

Chi desidera conoscere più da vicino lo strumento pianoforte potrà farlo nella giornata di sabato. La Gam sarà sede di un ciclo di incontri intitolato “Piano Evolution”. Il pianoforte acustico moderno, tra design, soluzioni tecniche e innovazioni tecnologiche. Piero Chianura di BigBox intervisterà i partner tecnici di Piano City Milano, Fazioli, Furcht/Kawai, Steinway & Sons, Yamaha, che insieme a Aiarp, Crescendo, Griffa & figli, Tagliabue, Tarantino Pianoforti, KF Milano Musica, Bösendorfer, Passadori Pianoforti, Piatino Pianoforti sostengono da sempre Piano City Milano.

Tutti gli eventi di Piano City Milano sono gratuiti, ma alcuni richiedono la prenotazione, che potrà essere effettuata sul sito nella sezione Programma.

Potrai prenotare a partire da lunedì 4 maggio dalle ore 12.00 fino a giovedì 21 maggio alle ore 17.00.

Pianosolo è media partner di Piano City Milano e parteciperà alla rassegna per documentarne alcuni momenti.

Consulta il programma sul sito di Piano City Milano.

 

 

Pianosolo consiglia

1 commento

LASCIA UN COMMENTO