Home Articoli Altro Nina Simone – Nobody Knows You When You’re Out and Down

Nina Simone – Nobody Knows You When You’re Out and Down

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Nina Simone - Nobody Knows You When You’re Out and Down, 5.0 out of 5 based on 288 ratings

Lo ammetto. Ho iniziato ad interessarmi alla splendida voce di Nina Simone, dopo aver visto il film Nome in codice: Nina, dove la protagonista, una giovane tossicomane disadattata, interpretata da una favolosa Bridget Fonda, viene scelta dalla classica cellula deviata dei servizi segreti americani per diventare una spietata killer. La donna, durante il suo faticoso addestramento dentro ad un bunker, si rifugia spesso nelle canzoni della Simone, nel tentativo di dimenticare se stessa e ciò che lentamente sta diventando.

Sesta di otto fratelli, Nina Simone, nome d’arte di Eunice Kathleen Waymon, nasce nel North Carolina, vivendo immersa nel clima fortemente razzista del profondo sud americano degli anni Quaranta. Comincia la carriera come pianista e cantante in vari club di New York, ispirandosi allo stile di Billie Holiday.

Dopo l’album di debutto del 1958, Jazz As Played In An Exclusive Side Street Club, Nina Simone si concentra sul tema dei diritti civili, registrando nel 1963, alcune delle canzoni destinate a diventare il simbolo dell’impegno politico della cantante, come Missisipi Goddam e Old Jim Crow. E’ in quegli anni che comincerà a sostenere la lotta di Malcom X e Marthin Luther King.

Artista eclettica, diventa in breve tempo icona del jazz, anche se il suo è uno stile mutevole, mai statico, che oscilla tra i vari generi: soul, R&B, folk e gospel. Tra le sue canzoni più famose, diventate poi colonna sonora di spot pubblicitari, ricordiamo My Baby Just Cares For Me, usata da Chanel negli anni Ottanta.

La canzone che vi propongo è un vecchio testo del 1923, scritto da Jimmy Cox, dal titolo Nobody Knows You When You’re Out and Down, di cui Nina Simone ci regala una versione particolarmente intensa. Un brano cult, ripreso e interpretato da molti artisti, tra cui John Lennon, Janis Joplin, Eric Clapton e la cui origine è per certi aspetti enigmatica (le informazioni su Jimmy Cox sono praticamente introvabili); il brano, metafora amara della vita, ci fa riflettere sull’imprevedibilità, sul cambiamento inaspettato degli eventi. E’ facile dall’oro del successo cadere, quasi senza accorgercene, nel buio della solitudine….Buon ascolto!!!!

Nobody knows you when you’re out and down di nina simone

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO