Home Classica Poesia “Mite tempesta” / Spartito “Comptine d’un autre été” – Yann Tiersen

Poesia “Mite tempesta” / Spartito “Comptine d’un autre été” – Yann Tiersen

6
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Poesia "Mite tempesta" / Spartito "Comptine d'un autre été" - Yann Tiersen, 5.0 out of 5 based on 302 ratings

MITE TEMPESTA

Cade

tra labbra di colline

palpitanti,

tra le erbe verdi

di un crepuscolo

assonnato.

Possiede

il volto di un umido

bocciolo,

la pioggia

fresca, battente

nella pace

della vegetazione;

non vi è battaglia

più furiosa

dello scroscio

di semi di pioggia.

Pullula

l’immensa distesa

di lacrime

in braccia conserte,

là, dove il canale

porta un coccio stinto

alla deriva;

tutto intorno è

uno stridìo d’uccelli.

Tenerezza

nelle viscere

d’una donna,

tepore

nel ridestare

il casto tulipano,

ha un dolore

di lacrime

argentate,

la pioggia;

calda anche

nell’abbraccio bagnato,

lenta nella confusione,

facile nell’annunzio

di un tuono;

tra sentieri di terreno

fecondo e nel letto

di un fiume placa

l’ira della piena.

Con violenta passione

irrompe

nel cesto di vimini,

dove riposa

una pagnotta, di

perlacea farina

viziata; i panni

sbattono

nell’aria densa

di nebbia

e grigio mistero,

uno strillo si fa eco

tra la campagna

irrorata.

Ma custodiscimi

o temporale

nel tuo mite torpore,

e del

tuo esercito

di pesanti piume

farò parte.

 

Vi propongo qui una bellissima colonna sonora, “Comptine d’un autre été” tratta dal film “ Il favoloso mondo di Amelie”. Il video è preso da youtube, non vi propongo ancora una mia versione in quanto diciamo che sono ancora in pieni “lavori in corso” 🙂 , dunque preferirei voi prendeste spunto da questa brava pianista nella “all extended network”.

Perché proprio questa musica? …perché il ripetersi delle note in chiave di fa mi ricorda l’insistenza delle gocce di pioggia che hanno “un dolore di lacrime argentate”, è una musica molto malinconica, nostalgica anche se si vuole… giusta per questa metà d’ottobre che talvolta ci culla in una tempesta in piena notte e talvolta ci fa danzare tra le foglie color arancio in un bosco che porta corone dorate.

In questa raccolta trovate la partitura per pianoforte del brano.

 

 

Pianosolo consiglia

6 COMMENTI

  1. E un bel tutorial su questo pezzo ce lo fate? Adesso che è tornato sotto i riflettori per la ballerina palestinese a Trieste..

LASCIA UN COMMENTO