Home Lezioni “Lilla” studio n.8 – Preludi Colorati di R.Vinciguerra

“Lilla” studio n.8 – Preludi Colorati di R.Vinciguerra

6
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
“Lilla” studio n.8 – Preludi Colorati di R.Vinciguerra, 5.0 out of 5 based on 142 ratings

Lorenzo è padre di tutti i colori dell’adolescenza,

la sua barba lunga e generosa è intinta nel lilla.

Proseguiamo la nostra avventura con I PRELUDI COLORATI di Remo Vinciguerra, una serie di studi adatti a principianti e a tutti gli amanti del pianoforte.

Lo studio n.8, intitolato lilla, è uno struggente e melanconico tuffo nel passato, in un mondo popolato di sogni, speranze, visti attraverso gli occhi di un bambino.

Lilla è il brano più suonato e conosciuto dell’intera raccolta, su youtube se ne trovano decine e decine di esecuzioni. Scritto in tonalità di Re maggiore (nella seconda parte modula in fa#) si sviluppa in due pagine, con un lento crescendo di intensità e colore.

Mano sinistra e mano destra sono complementari e non partono mai assieme: la mano sinistra infatti rimane premuta per tutte e quattro le misure mentre la destra, dopo una pausa di un ottavo per ogni battuta, fa da accompagnamento. È proprio la mano sinistra che canta la melodia, dobbiamo curarla e seguirla attentamente, darà un valore aggiunto alla nostra esecuzione.

Di difficoltà tecniche non ce ne sono, a parte la grande quantità di alterazioni presenti nella seconda parte del brano. Per non confondersi si dovrebbe studiare questa parte a velocità ridotta.

Non sono da segnalare altre problematiche. Presta attenzione alla dinamica, in modo da far raggiungere il culmine dell’intensità nella seconda parte, per poi sfumare lentamente nella conclusione.

Buono studio

Pianosolo consiglia

6 COMMENTI

  1. La filastrocca dei colori che danzano

    La vita è una cosa davvero
    Meravigliosa,
    c’è bellezza e Poesia in ogni cosa.
    C’è un colore una musica una danza
    che hanno un forte sapore di Speranza.

    Nel calamaio dell’Arcobaleno
    ci son colori e tinte in abbondanza
    e i nostri bimbi, con grande dedizione,
    li hanno espressi a voi con eleganza.

    Il “Nero” come diverso da amare;
    l’”Arancione” come sorpresa e meraviglia;
    Il “Verde” come il grano e il Sogno, eccolo qua;
    “Lilla” come Tristezza che volge in Felicità.

    E per finire il colore più sgargiante
    e prezioso che c’è,
    È come l’”Oro” e voglio darlo a Te!

  2. Dove trovo gli spartiti dei preludi colorati ? Io ho solo lilla studio n8 mi piacerebbe provare di studiarne qualcun altro grazie e come sempre bravissimi e mooolto di aiuto !!!!!!! Ciao a tutti

LASCIA UN COMMENTO