Home Articoli L’ importanza di registrarsi

L’ importanza di registrarsi

1
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
L' importanza di registrarsi, 5.0 out of 5 based on 289 ratings


Un buon metodo per allenarsi ad eseguire in pubblico è quello di registrarsi.
Soprattutto videoregistrarsi.
La registrazione permette di vedere e sentire ciò che noi non riusciamo a vedere o sentire. E’ incredibile come voi pensate di suonare e di come realmente suonate.

Quando mi sono registrato per la prima volta sono rimasto senza parole. Ascoltavo una musica che “non era la mia”! era impossibile che io avevo suonato quella cosa lì! era davvero un’esecuzione scadente. Da dentro mentre la suonavo mi emozionavo, la sentivo, davo il massimo nell’ interpretazione, ma ascoltandola il risultato era: un’esecuzione troppo “rubata”, che rispetta poco il tempo e che accelera nei punti veloci. Così cercai disperatamente di rimediare ma solo con lungo lavoro ci sono riuscito.

Registrarsi è davvero utile perché quando suoni in pubblico, il pubblico, oltre che ascoltarti, ti vede, e viene anch’esso coinvolto dalla tua passionalità e non dà tanta importanza alla qualità del suono e ad altri dettagli. Togliendo la parte visiva, rimane solo quella uditiva. Puoi concentrarti sul solo, scovare i difetti dell’esecuzione e migliorarli.

Un altro modo utile e impeccabile per prepararsi ad eseguire in pubblico è quello di videoregistrarsi. Questo sistema è migliore di quello illustrato in precedenza. Videoregistrandosi si possono notare e correggere alcuni movimenti poco eleganti che facciamo, che curiamo poco e renderli perfetti. Inoltre la videoregistrazione aiuta a eliminare l’ ansia da palcoscenico. Ebbene sì, videoregistrarsi è un pò come sottoporre un’esecuzione a qualcuno (in questo caso all’obbiettivo), che non ammette errori (in realtà siamo noi che non ammettiamo errori davanti all’obbiettivo, e ad ogni minima “zappata” cancelliamo la registrazione e ne facciamo un’ altra). E’ interessante però sapere che con la videocamera avviene il procedimento inverso di quello che avviene nei concerti.

Nei concerti partiamo tesissimi, ma man mano ci rilassiamo con l’ andare avanti dell’ esecuzione. Quando ci videoregistriamo avviene l’ opposto. Partiamo tranquilli, e finiamo con l’ essere tesi perché siccome si sta avvicinando la fine del pezzo, abbiamo paura di sbagliare qualcosa che possa compromettere l’ intera registrazione.

Un consiglio che posso darvi è: state calmi, sempre, nessuno è perfetto!

Pianosolo consiglia

1 commento

  1. Obama wins nobel peace prize. Why?
    Hard to believe that a U.S. President can win a peace prize while engaged in two wars.
    Can some one please inform me as to why Obama has gotten a Nobel Peace Prize when he has yet to do what he has gotten the prize for?

LASCIA UN COMMENTO