Home Articoli Il Ballo Delle Debuttanti: Stresa 2011

Il Ballo Delle Debuttanti: Stresa 2011

6
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Il Ballo Delle Debuttanti: Stresa 2011, 5.0 out of 5 based on 283 ratings

Circa un mese fa mi arriva una telefonata. Era la sign. Giovanna, Wedding Planner ed organizzatrice di vari eventi. Mi ha chiamato chiedendomi se ero libero il 25-26-27 Marzo.. e dentro di me pensavo: “E la miseria, 3 giorni? cosa sarà mai??” In ogni modo le risposi di sì e mi disse subito che si trattava di qualcosa di veramente importante e prestigioso: il ballo delle debuttanti.

La prima reazione che ho avuto è stata “Azz…” 😀 😀 D’altronde come potevo non averla? Ho sempre saputo che questo è un evento davvero più unico che raro, soprattutto per un pianista! Così appena chiuso il cellulare mi fiondo in Internet a cercare ulteriori notizie e vedere i pianisti che hanno suonato al Regina Palace (il luogo dove si terrà l’evento).

Subito scorgo nomi di pianisti eccezionali: Takada Masataka, Maria Nemtsova, Francesca Vidal, Irene Veneziano e altri..

Già solo a sentire questi nomi sono rimasto a bocca aperta. Il fatto poi che abbiano scelto me per un incarico di questo tipo non può far altro che lusingarmi e onorarmi.

Così ieri pomeriggio c’è stata la conferenza stampa ed io ho colto l’occasione per provare i pianoforti che dovrò suonare i giorni del Ballo. Uno sembrerebbe un 3/4, mentre l’altro che si trova al piano di sotto è un mezza coda. Sono entrambi molto accordati ma sembra che abbiano un bel po’ di anni data “la risposta” dei tasti. Qui di seguito il video delle prove 😉

Qui puoi scaricare il programma che si terrà per questi giorni.

Speriamo che tutto vada per il meglio. Inoltre mi hanno anche proposto di duettare con un violinista per poter suonare insieme “la morte del cigno” mentre una maestra di danza eseguirà una spettacolare coreografia. Dovrà essere un momento molto suggestivo, non vedo l’ora! 😀

Per ulteriori informazioni e contatti:

Pianosolo consiglia

6 COMMENTI

  1. Alla faccia dell'evento! Congratulazioni vivissime e in bocca al lupo.
    Ovviamente aspettiamo un' "atuo-recensione" e magari qualche video della tua performance!
    BTW, cos'è la prima opera che suoni nel video? L'avrò sentita un milione di volte e son quasi certo che é uno studio, ma non riesco ad afferrare il ricordo… All'inizio mi sembra Chopin, ma poi prende una sonorità che mi confonde un po'…

    • Grazie di cuore Bruno! 🙂 🙂 🙂 Crepi questo dannato lupo! 🙂

      Si qualche video lo metterò, anche se non vorrei togliere spazio a lezioni di pianoforte o teoria ben più importanti!

      Comunque la prima sembra uno studio sulle scale ma in realtà è l'improvviso Op.90 n.2 di Schubert. Tutti e 4 gli improvvisi di quell'opera sono uno meglio dell'altro! 😀 😀

      Ciao e a presto! 😉

      • Schubert, eccolo! C'ho rimuginato un bel po' ma proprio non mi veniva in mente…
        Segno che la zona "opere di Schubert per pianoforte" della mia collezione di musica è povera povera… vedrò di rimediare quanto prima. 🙂

LASCIA UN COMMENTO