Home Articoli I nuovi pianoforti Silent Yamaha SH

I nuovi pianoforti Silent Yamaha SH

2
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
I nuovi pianoforti Silent Yamaha SH, 5.0 out of 5 based on 263 ratings

I nuovi pianoforti Silent Yamaha SH

33791_12_1

A quanti di voi piacerebbe suonare e studiare a tutte le ore del giorno e della notte? Quanti hanno problemi con il vicinato a causa del loro amato strumento? Le soluzioni sono due: un pianoforte digitale o un pianoforte acustico con tecnologia Silent. Per mantenere le caratteristiche meccaniche che rendono unico il contatto con la tastiera di un acustico, il Silent ha rappresentato fino a questo momento un ottimo compromesso. Naturalmente il suono campionato in cuffia non equivale a quello emesso da un piano acustico e questo ha rappresentato per molti un ostacolo all’acquisto degli strumenti dotati di questa tecnologia.

La rivoluzione arriva da Yamaha grazie ai nuovissimi pianoforti Yamaha Silent SH. La nuova tecnica di campionamento binaurale 3D, i sensori a rilevamento continuo e il pianoforte acustico tradizionale costituiscono l’essenza dei nuovissimi pianoforti Yamaha Silent SH che per i pianisti rappresentano il progresso tecnologico più significativo dal 1993, anno in cui Yamaha ha introdotto il pluripremiato concetto di “Silent”.

Quando vi sedete a uno di questi strumenti siete di fronte a un pianoforte tradizionale Yamaha, ma potete mettere le cuffie e suonare in silenzio. Questo vale sia per un uso domestico, quindi per studiare o suonare in casa, sia per un uso professionale, su un palcoscenico o in uno studio. Il suono riprodotto in cuffia è quello del grancoda CFX. Grazie al campionamento binaurale questo suono si esprime in maniera tridimensionale,  è dettagliato, dinamico, espansivo e vicino a quello reale.

Le uscite audio consentono di registrare le esecuzioni sia in formato audio (WAV) che MIDI. Oltre al suono del grancoda CFX sono disponibili altre 19 voci tra cui archi, clavicembalo, organi e piani elettrici, alle quali può essere applicato il traspositore.

Oltre ai pianoforti a coda – dal GC1 all’S6 artigianale – i Silent Sh includono anche i verticali, dal P116 all’SU7 artigianale.

Per approfondire le informazioni sulla nuova gamma dei pianoforti Yamaha Silent SH potete visitare il sito web dedicato.

Pianosolo consiglia

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO