Home Articoli I migliori programmi per digitalizzare spartiti musicali cartacei in pdf

I migliori programmi per digitalizzare spartiti musicali cartacei in pdf

2
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
I migliori programmi per digitalizzare spartiti musicali cartacei in pdf, 5.0 out of 5 based on 286 ratings

Quando uno spartito mi appassiona lo prendo, lo leggo, lo tocco, lo scarabocchio, lo accarezzo, lo lancio a vari chilometri quando un passaggio non torna, lo spiegazzo, ci faccio l’amore. Povero spartito, che vanta oramai storie alla 50cent, ridotto in poltiglia dai miei continui abusi. Quanto avrei voluto una copia, magari digitale del pezzo, ed invece…

Per fortuna, alcuni programmi potranno aiutarci a conservare nel nostro computer delle perfette copie dello spartito originale. Basta avere uno scanner e dei programmi che elencherò per convertire con semplicità gli spartiti cartacei in formato pdf. Il funzionamento è  identico a quello OCR, ovvero di riconoscimento ottico dei caratteri: la pagina con il testo, nel nostro caso delle note musicali, viene scannerizzata; il programma a quel punto esegue un riconoscimento di tutti i caratteri e li traspone in formato digitale con una accuratezza vicina al 100%.

Il nuovo spartito sarà liberamente modificabile. Potrete aggiungere accordi, note, sfumature o indicazioni come diteggiature particolari. Ma di quali programmi stiamo parlando?

Alcuni software di digitalizzazione degli spartiti sono Smartscore (http://www.musitek.com/) e Photoscore (http://www.neuratron.com/photoscore.htm). Forse i più pubblicizzati. Il prezzo varia dai 40 agli 80 dollari a prodotto e la loro accuratezza (dichiarata) varia tra il 90 e il 98% per Smartscore e al 99% per Photoscore.

Sharpeye (http://www.visiv.co.uk/) ha  funzionalità e prezzo molto simili ai precedenti.

Vi consiglio caldamente di scaricare le versioni dimostrative e darvi voi stessi una idea delle potenzialità di questi programmi. Potrebbero essere davvero utili.

Pianosolo consiglia

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO