Home Articoli Franco Salaris, Flowers, piano Irene Veneziano (2011, Cd Baby)

Franco Salaris, Flowers, piano Irene Veneziano (2011, Cd Baby)

2
GD Star Rating
a WordPress rating system
CONDIVIDI
Franco Salaris, Flowers, piano Irene Veneziano (2011, Cd Baby), 5.0 out of 5 based on 286 ratings

 Franco Salaris, Flowers, piano Irene Veneziano (2011, Cd Baby)

“La musica è un atto d’amore.” Parole del compositore Franco Salaris che così presenta queste venti tracce eseguite in piano solo dalla pianista classica Irene Veneziano. Un incontro musicale che è soprattutto un incontro fra due persone che condividono la stessa visione sulla finalità della musica. Nelle note di copertina del disco Salaris ci spiega che ognuna di queste composizioni è dedicata a una persona cara, venti “fiori”, frammenti musicali come fiori, appunto, che vengono donati quale atto d’amore, ed è questo che traspare da questa musica, un messaggio che parte dal cuore e va dritto al cuore. L’operazione non si arresta alla soglia di una prevedibile retorica, ma è gesto d’amore concreto, dato che parte del ricavato della vendita del cd verrà devoluto alla Onlus Nani e Nani, impegnata nello studio e nell’uso di strategie alternative di comunicazione per i bambini autistici in generale e nella realizzazione in particolare di una casa famiglia per accogliere questi bambini quando i loro genitori non ci saranno più.

Queste composizioni sono semplici, lineari, cantabili e Irene Veneziano trasferisce il suo bagaglio artistico, le sue conoscenze e abilità musicali in queste tracce, regalandoci un’interpretazione in cui il tocco si fa leggero, delicato, perfettamente aderente alla poetica del frammento emotivo che in questo lavoro è sia origine sia punto di arrivo. Suonare come sentire. Suonare come rendere visibile ciò che sta dentro alla musica.

Ogni composizione è un brano autonomo, concluso, una piccola luce che per un istante apre un microcosmo, come tante porte che si aprono in altrettante stanze diverse, ma di un’unica abitazione, identità singole che coabitano questo luogo metaforico che è l’anima.

Si percepisce il coinvolgimento profondo del compositore, che dedica queste composizioni al figlio affetto da autismo, e dell’interprete, che recepisce il senso dell’operazione dando prova di grande sensibilità e rendendoci un’idea della musica come espressione e comunicazione di sentimenti.

Leggerezza e profondità costituiscono il carattere di questo disco con il doppio pregio di contenere buona musica e di avere una finalità umanitaria.

Potete ascoltare un’anteprima delle tracce ed acquistarle digitalmente sul sito della Cd Baby. Per acquistare una copia del cd invece scrivetemi, trovate l’indirizzo e mail nella sezione “Chi siamo” (Paola Parri), vi metterò in contatto con Irene Veneziano.

 

Pianosolo consiglia

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO