Home Avanzato F. Chopin, Studio n.7 op.10

F. Chopin, Studio n.7 op.10

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
F. Chopin, Studio n.7 op.10, 5.0 out of 5 based on 102 ratings

F. Chopin, Studio n.7 op.10

a cura del Maestro Orazio Maione 

chopin

Lo Studio n. 7 op.10 è il principale esempio di toccata, nel senso di studio brillante, che si trova nelle due raccolte di Chopin. È un pezzo particolarmente vivace, come da indicazione di andamento, ma soprattutto, dà un’idea di grande leggerezza. È solo una sensazione in realtà, perché per l’esecutore è uno degli Studi che più richiede in termini di resistenza.

Attraverso l’analisi di alcuni passaggi vedremo adesso come in questo, come in tanti altri Studi, la funzione del polso deve aiutare a mantenere la giusta flessibilità per permettere un’esecuzione chiara di tutto il brano.

Come potrete notare il movimento di secondo e primo dito nella parte inferiore della mano destra favorisce l’innalzamento e l’abbassamento del polso che in velocità si presta a fornire la giusta elasticità e fluidità. Tutto questo trova poi dei momenti di maggiore tensione soprattutto dopo lo sviluppo e alla ripresa del tema iniziale, come in quasi tutti gli Studi.

Contenuto Premium Gold

La lezione è un contenuto esclusivo creato per gli utenti GOLD di Pianosolo.it .

Per continuare la lettura della lezione registrati al Premium Gold o fai l’upgrade del tuo account.

[/woocommerce_members_only]

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO