Home Avanzato F. Chopin, Studio n. 2 op.10

F. Chopin, Studio n. 2 op.10

0
GD Star Rating
a WordPress rating system
CONDIVIDI
F. Chopin, Studio n. 2 op.10, 5.0 out of 5 based on 102 ratings

F. Chopin, Studio n. 2 op.10

a cura del Maestro Orazio Maione

chopin

Lo Studio n.2 è probabilmente uno dei più difficili in relazione ad alcuni tipi di conformazione della mano del pianista. Si narra che persino un talento assoluto come Vladimir Horowitz avesse delle difficoltà a eseguire questo Studio per quanto il terzo, il quarto e il quinto dito sono impegnati dall’inizio alla fine di questo brano. In questo Studio Chopin in qualche modo dichiara la possibilità dello scavalcamento di queste dita evitando il passaggio del pollice nella scala cromatica. In questo Studio la parte superiore della mano esegue scale cromatiche quanto quella inferiore compone accordi di sostegno al cromatismo dominante tutta la composizione. Alcune note vanno sempre comunque ad assecondare quella che deve essere una sensazione di appoggio della mano sulla tastiera. Mille interpretazioni si sono avvicendate su quella che può essere una soluzione per risolvere una grandissima difficoltà e queste possibilità vanno probabilmente affrontate tutte, perché è veramente solo la risultante di uno studio approfondito e diversificato che può dare a ogni pianista la propria maniera di risolvere questo difficile esercizio.

Contenuto Premium Gold

La lezione è un contenuto esclusivo creato per gli utenti GOLD di Pianosolo.it .

Per continuare la lettura della lezione registrati al Premium Gold o fai l’upgrade del tuo account.

[/woocommerce_members_only]

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO