Home Classica Esercizio n.20 – Duvernoy op.176

Esercizio n.20 – Duvernoy op.176

0
GD Star Rating
a WordPress rating system
CONDIVIDI
duvernoy op.176
Esercizio n.20 – Duvernoy op.176, 5.0 out of 5 based on 284 ratings

L’esercizio n.20 è indicato particolarmente a chi non ha molto sviluppato il quarto ed il quinto dito di entrambe le mani. Questo studio, infatti, aiuta nel rafforzamento delle dita, attraverso l’espediente delle doppie note: una nota tenuta e le altre ribattute. Prima per la mano sinistra e poi per la mano destra, in un alternarsi giocoso che rende l’esercizio molto musicale ed orecchiabile.

Le difficoltà non saranno da associare alla lettura (le note da suonare sono veramente poche) ma alla debolezza delle dita che avvertirete in alcuni passaggi: personalmente, ad esempio, ho molta difficoltà con il quarto ed il quinto dito della mano destra.

Da prestare quindi attenzione:

1) alla posizione della mano: controllare che sia parallela alla tastiera e che non vada a piegarsi in maniera innaturale verso la nota tenuta
2) al movimento del dito che ribatte: il dito deve premere il tasto cercando di arpionare il tasto evitando il classico “mignolo legnetto”

Per riuscire compiutamente nell’esercizio affidatevi sia alla vostra sensibilità, sia a quella di un buon maestro. Queste difficoltà, infatti, sono molto ardue da superare da soli.

Buono studio.

 

Pianosolo consiglia

CONDIVIDI
Articolo precedenteHiromi
Articolo successivoPappanoInWeb progetto musicale in streaming
Marketing manager e Webmaster di Pianosolo.it, mi occupo delle relazioni con gli investitori, della pianificazione di strategie di comunicazione e marketing, dello sviluppo e gestione del sito Web. Per qualsiasi informazione visita la pagina dei <a href="http://www.pianosolo.it/chi-siamo/">contatti</a>

LASCIA UN COMMENTO