Home Articoli E. Pieranunzi with S. Severini, My Songbook (2016, Jando Music e Via...

E. Pieranunzi with S. Severini, My Songbook (2016, Jando Music e Via Veneto Jazz)

0
GD Star Rating
a WordPress rating system
CONDIVIDI
E. Pieranunzi with S. Severini, My Songbook (2016, Jando Music e Via Veneto Jazz), 5.0 out of 5 based on 2 ratings

Enrico Pieranunzi with Simona Severini, My Songbook (2016, Jando Music e Via Veneto Jazz)

my songbook

La song, terreno fertile per lo sviluppo della pratica improvvisativa, veicolo privilegiato per l’evoluzione del linguaggio jazzistico, torna al centro dell’attenzione con questa registrazione che vede protagonisti Enrico Pieranunzi e la cantante Simona Severini.

My Songbook” è frutto della creatività del pianista e compositore romano che non ha mai fatto un segreto del suo amore per la poesia e per la letteratura in generale e che qui propone undici brani di sua composizione interpretati dalla cantante Simona Severini.

È lo stesso Pieranunzi, nelle note di copertina di “My Songbook”, a illuminarci sulla genesi delle parole di questi brani. Alcuni di questi erano originariamente brani strumentali, come “Soft Journey” e “Fairy Flowers” successivamente dotati di un testo da cantanti o songwriter, altri, come “Premier Moment” seguono un percorso inverso: dalle parole poetiche di Jacqueline Risset all’abito musicale di cui le veste Pieranunzi. Altri brani sono firmati dal compositore per intero, sia nella parte musicale che in quella relativa al testo.

Pieranunzi affida queste canzoni alla voce di Simona Severini e a un ensemble strumentale variabile ma interamente formato da musicisti di elevato spessore artistico: Luca Bulgarelli al contrabbasso, Nicola Angelucci alla batteria, Rosario Giuliani al sax alto e soprano e Francesco Lento alla tromba.

Come per le sue migliori produzioni esclusivamente strumentali, anche in questo “My SongbookEnrico Pieranunzi si rivela abile storyteller e conferma la spiccata vocazione comunicativa delle sue strutture musicali, riuscendo a far coincidere perfettamente le differenti metriche del testo musicale e del testo scritto e forgiando un materiale omogeneo per tono ed equilibrio fra le parti. La voce di Simona Severini, lineare e pulita, priva di forzature o eccessi e per questo altamente espressiva e incisiva, sposa in maniera naturale la raffinatezza melodico-armonica della scrittura di Enrico Pieranunzi, moltiplicando la suggestiva bellezza di queste song e delle sue atmosfere.

My Songbook” è un disco tradizionale nella concezione eppure fortemente legato alla contemporaneità, una prova ulteriore della forza comunicativa della canzone e della sua capacità di reinventarsi sempre attraverso gli universali codici della bellezza.

Tracklist: 1 My heart in a song (E.Pieranunzi – S.Duran); 2 Night bird (E.Pieranunzi – D.Morrish); 3 Fairy flowers (E.Pieranunzi – J.Goell); 4 Coralie (E.Pieranunzi – A.Zawadzki); 5 Soft journey (E.Pieranunzi – J.Goell); 6 Premier moment (J.Risset – E.Pieranunzi); 7 Where I never was (E.Pieranunzi); 8 Reasons why (L.Hughes – E.Pieranunzi); 9Just a song (E.Pieranunzi); 10 Io non saprò mai perché (E.Pieranunzi); 11 Non posso sognarti come sei (E.Pieranunzi)

 

 

 

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO