Home Classica Dettati Musicali: Lezione n.21

Dettati Musicali: Lezione n.21

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Dettati Musicali: Lezione n.21, 5.0 out of 5 based on 283 ratings

Questo dettato è leggermente differente da quelli precedenti! Per la prima volta abbiamo utilizzato un tempo composto e non semplice. Se non conosci la differenza ti consiglio di dare un’occhiata a questa lezione di solfeggio.

L’unita di misura non sarà quindi la semiminima, ma la semiminima puntata, perciò il movimento che devi prendere in considerazione per trovare il tempo del brano è quello suddiviso in tre e non in due. I tempi composti sono facilmente distinguibili per il loro ritmo ballabile, perciò non sarà difficile distinguere in futuro un dettato in tempo semplice da uno in tempo composto.

  1. Dettato per intero
  2. Intonazione del “La”
  3. Riconoscimento della tonalità
  4. Battute eseguite 2 volte
  5. Ripresa della battute precedenti e battute nuove
  6. Dettato per intero

A fine post troverete la soluzione del dettato. Ovviamente non servirà a nulla sbirciare prima di effettuare il dettato, serve solo come correzione.

Dettato per intero

Viene eseguito il dettato dall’inizio alla fine

Intonazione del La

Viene dato il “La” dal pianoforte.

Riconoscimento della tonalità

Dal “La” viene data la tonica della tonalità. Se, per esempio, il dettato è in Do maggiore, dal “La” viene suonato il “Do”.

Battute eseguite due volte

Le battute vengono eseguite a gruppi di 2, con un arco di tempo tra una ripetizione e l’ altra per scrivere le note.

Ripresa della battuta precedente e battuta nuova

Dopo la seconda ripetizione, viene ripreso ancora una volta il gruppo di 2 battute precedenti e subito di seguito viene suonato il secondo gruppo di 2 battute.

Dettato per intero

Viene eseguito il dettato dall’inizio alla fine.

Scarica la traccia audio

Soluzione esercizio

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO