Home Avanzato Chopin – Ballata n.1 (spartito per pianoforte)

Chopin – Ballata n.1 (spartito per pianoforte)

12
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Chopin - Ballata n.1 (spartito per pianoforte), 5.0 out of 5 based on 288 ratings

Oggi voglio presentarvi un altro capolavoro letteratura pianistica. Si tratta della Ballata n.1 in Sol minore di Chopin. La composizione risale ai primi anni della permanenza di Chopin a Parigi ed è la prima delle quattro che il compositore produrrà, ispirato, probabilmente, dall’opera del poeta (e amico) polacco esiliato dai russi Mickiewicz. A Chopin dobbiamo la definizione di “ballata” per composizioni dedicate esclusivamente a uno strumento, in questo caso il pianoforte, cambiando quindi la destinazione di questo nome.

E’ un brano straordinario, composto quasi totalmente in 6/4 fatta eccezione per la breve introduzione in 4/4 e la coda in 2/2 e con due temi fondamentali variamente elaborati che danno l’occasione a Chopin di esprimere tutto il proprio mondo interiore. Eroica, dolente, sognante, passionale, malinconica, selvaggia, feroce e patetica, la Ballata in Sol minore è l’espressione luminosa dell’universo emotivo del compositore polacco. Nonostante sia un brano alquanto complesso nell’esecuzione, la bellezza della partitura ha stimolato i più grandi pianisti di tutto il mondo a cimentarsi in questa prova e tuttora rappresenta uno dei brani che non mancano nel repertorio del pianismo classico a tutti i livelli.

 

Download Spartito

 

Pianosolo consiglia

12 COMMENTI

  1. buona interpretazione, anche se io preferisco di gran lunga questa http://www.youtube.com/watch?v=RR7eUSFsn28&fe
    mi sembra migliore, soprattutto nella parte centrale. Da notare che proprio in questa parte, che sarebbe nel video messo sul sito a 4:43, Zimerman suona note diverse. Io non sono in possesso dello partito, ma sembra giusta quella di Zimerman.
    sono comunque dell'opinione che ognuno apprezza le varie interpretazioni a seconda di come lui stesso la suonerebbe. se ne fossi in grado io la suonerei più o meno come Zimerman: si rispecchia molto nel mio modo di interpretare questa composizione.
    P.S: anche il finale preferisco quello di Zimermann ;p

  2. Condivido il discorso sui pianisti famosi e non, ma Sergio Fiorentino è tutt'altro che sconosciuto tra gli addetti ai lavori………..

  3. Ciao ,mi potete postare per favore il link al primo esercizio assoluto da fare per cominciare a imparare a suonare?Sinceramente non lo trovo e secondo me bisognerebbe mettere un poco di ordine per poter seguire le lezioni di piano in modo progressivo tipo lezione 1 2 3 ……
    La pagina comunque e'bella e interessante.Grazie

LASCIA UN COMMENTO