Home Articoli Altro Che cos’è per te la musica?

Che cos’è per te la musica?

10
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Che cos’è per te la musica?, 5.0 out of 5 based on 284 ratings


Due giorni fa sono andato a fare lezione a Edith (la mamma di una mia alliva che ultimamente ha cominciato a ricevere lezioni per poter badare meglio alla figlia quando si esercita a casa) ed, essendoci ormai più un rapporto di amicizia e fiducia piuttosto che il solito rapporto distaccato tra allievo e maestro , parlando parlando, è nata una bellissima e interessantissima discussione.

Edith mi ha raccontato il suo rapporto con la musica e mentre lei mi raccontava, io stavo ad ascoltare con gli occhi inumiditi dalle sue parole.  Non posso mai dimenticare queste sue parole:

Quando sento le note, vedo i colori che queste emanano..e magicamente entro in un mondo tutto mio. Quando sono triste, quando vorrei sfogarmi o prendermela con qualcuno, semplicemente non lo faccio. Mi metto le cuffie e ascolto la musica ad alto volume e subito mi passa ogni rancore. (poi indica una scatola e mi dice:) In quella scatola infatti ho tutti i medicinali per far passare il mal di testa..è perchè ascolto troppa musica!

Mi sa che non solo ne ascolta tanta, ma la ascolta anche ad alto volume! Grazie a lei ho conosciuto il grande Kenneth Gorelick, artista che non avevo mai sentito purtroppo! Per chi di voi ancora non lo conoscesse, metto quì sotto una sua canzone. Clicca su play e chiudi gli occhi…

Cosa ne pensi? E ce ne sono tantissime altre veramente spettacolari, insomma, una musica che non può mancare nei tuoi CD!

Per Edith quindi la musica è un modo per rilassarsi, evadere dalla realtà e far passare tutti i pensieri negativi. Inoltre mi ha detto:

Potrei stare anche sempre chiusa in casa, senza uscire mai…

l’ importante è che io abbia la musica.

Che parole profonde date da un animo altrettanto profondo! Penso che se Edith avesse studiato il pianoforte da giovane, a quest’ ora avrebbe potuto regalarci qualcosa di veramente sensazionale.

Tutte queste sue parole mi hanno fatto riflettere… mi hanno fatto domandare a me stesso che cos’è la musica, cercando di non dare le solite definizioni da libro di testo, ma cercando di esprimere quello che lei significa veramente per me.

Così mi sono risposto che la musica è per me una componente fondamentale dell’uomo. La musica infatti è come una donna, ma una donna perfetta. Compagna per la vita che ti starà sempre a canto, che non ti abbandonerà mai, che non ti tradirà mai, che ti capirà sempre, che ti tirerà sù il morale sempre nei momenti di sconforto, e che sarà per te un rifugio quando vorresti scappare da tutto e tutti.

Certo, ci sarebbero tantissime altre cose da dire ma queste sono state le prima cose che mi sono venute in mente.

Il grande filosofo Nietzsche disse: Senza musica la vita sarebbe un errore.

Se ci pensi, che mondo sarebbe senza musica? Prova a vedere un film senza musica, una pubblicità senza musica; prova a vivere delle parti importanti della tua vita senza musica, prova a non associare un determinato momento della tua vita ad una musica..Sarebbe bruttissimo! La musica fa parte di noi, e ne stiamo sempre costantemente in contatto, che noi lo vogliamo o no.

La musica secondo voi

Per capire di più cosa ne pensano gli altri della musica, ho tratto alcune risposte da vari forum in merito a questa domanda.

Ed ecco le risposte che mi hanno colpito di più:

La musica è vita, passione, amore, rabbia, forza, pensiero.
Siamo tutti legati a qualche canzone che porteremo sempre con noi per tutta la vita, una sinfonia che ci portiamo dentro, come un tesoro da tirare fuori per farci sentire bene.

Per me la musica è tutto…è vita, speranza, emozione, sentimento, tutto. senza la musica che mondo sarebbe???uno schifo…

La musica è il mio psicofarmaco senza effetti collaterali (anche se, a dir la verità, mi dà una notevole dipendenza): mi rilassa quando ho le crisi d’ansia, mi carica quando sono stanca, mi rallegra quando sono triste…

La musica è l’unico modo ke ho per accedere ad un mondo metafisico e fantastico….musica è cio ke mi fa stare in vita tanto a lungo e se non ci fosse non evrei modo(e non solo io) di esistere!

La musica è davvero L’UNICA cosa che è stata e sempre sarà presente nella mia vita. La musica è vita. Anche solo scrivere queste parole è musica. Il suono delle dita che battono contro i tasti, è MUSICA.
La musica è conforto.

LA MUSICA è UN LINGUAGGIO UNIVERSALE..

Credo ke la musica sia la colonna sonora della mia vita….

_________________________________________________________

Se c’è così tanta gente che deve così tanto alla musica, allora noi musicisti che la riproduciamo o addirittura la creiamo siamo fonte di gioia, felicità etc. per la gente?

E ancora, cos’è invece per te la musica?

Pianosolo consiglia

10 COMMENTI

  1. per me la musica è un modo di vivere ,bisogna gustarla ,bisogna amarla ,secondo me ki nn ama la musica non ama la vita …RICORDATE:LA MUSICA è VITA PERKè LA VITA è MUSICA

  2. Suono il pianoforte da cinque anni , diciamo che sto iniziando s suonicchiare, mi cimento con brani sempre più complessi.devo confessare pero' che ancora adesso quando le mie dita premono le semplici note do re mi fa senza necessariamente eseguire un brano preciso ,, l'emozione e il godere di qusti suoni è sempre grande come il primo giorno.
    Rosanna

  3. La musica è l'aria che respiriamo, il sole che ci illumina, un fratello che ci accompagna durante tutta la vita. E' un fratello che sa parlare diritto al cuore 🙂
    Stamani sono poetico 😛

  4. bè per me la musica è il mio tutto….. qualunque cosa che faccio devo ascoltare un po' di musica, perchè se non lo faccio quel che sto facecendo diventa vuoto, privo di sentimenti, passione…..quando sono arrabbiata o triste io mi metto al piano e sfogo la mia rabbia, la mia tristezza anche lo stress e il nervosismo….senza musica il mondo sarebbe…come dire vuoto!!! nn avrebbe colori…. attraverso la musica possiamo espimere quel che abbiamo dentro, dire ciò che non riusciamo a dire, esprimere le nostre opinioni anche se nessuno ci ascolta….la musica è la nostra compagna e per noi musicisti credo che sia la nostra vita….. nn vivo senza lei!!! i love music….. =)

  5. è un po' come lo sport, quelle cose della vita che quando le scopri non le abbandoneresti mai perchè o danno un senso, una passione alla vita oppure ti scaricano, ti fanno sentire meglio, ti fanno superare dei momenti difficili.
    ah se potessimo affidarsi solo a queste senza stare a fare lavori o cose che ci deprimono!

  6. è proprio vero! io studio pianoforte da circa 8 anni e ultimamente la musica è diventata per me non solo un modo per sfogarsi,ma anche per esprimere tutte quelle emozioni che di solito tengo chiuse dentro di noi
    sono daccordissimo con quello che dice Riccardo
    per me la musica è vita e senza musica non saprei cosa fare…ciao veronica

  7. Ciao mi chiamo Riccardo mi sono da poco scrcritto in questo fantastico sito…
    mi sono venuti i brividi a leggere tutte queste emozioni che la musica suscita alla gente…
    volevo solo dire però che secondo me la musica è più di tutto questo che avete elencato sopra….la musica oltre ad essere vita speranza sicurezza e sfogo, fa uscire da noi quella parte nascosta che di solito non mostriamo agli altri perchè non rusciamo a trovarla se non facendo musica ad esempio io quando mi siedo al mio pianoforte e come se divento un altra persona suonando riesco ad esprimere tutte quelle emozioni che di solito sono chiuse dentro di me io in quel momento riesco a sfogarmi e a far crescere ancora di più in me la passione per il pianoforte e la musica…..si questo vuol dire musica…

  8. Penso che la musica sia uno di quei pochi linguaggi che riesce a imporsi, quando veramente di alto livello, direttamente sulla coscienza dell'individuo, al di là delle mediazioni culturali o conoscitive.
    Un pò come le pitture rupestri degli uomini primitivi: direttamente la natura e nient'altro. Niente mistica, nessuna sovrastruttura.
    La musica in questo è in grado di bypassare ogni filtro ed arrivare a colpirci, portando il messaggio che il compositore ha intriso nelle note.

    Per me la musica è come la scrittura o la lettura: non conoscerla significa portarsi dietro una fondamentale mancanza, una mutilazione.

LASCIA UN COMMENTO