Home Articoli Carla Bley/Andy Sheppard/Steve Swallow, Trios (2013 ECM)

Carla Bley/Andy Sheppard/Steve Swallow, Trios (2013 ECM)

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Carla Bley/Andy Sheppard/Steve Swallow, Trios (2013 ECM), 5.0 out of 5 based on 127 ratings

Carla Bley/Andy Sheppard/Steve Swallow, Trios (2013 ECM)

Carla Bley Trios

Registrato a Lugano lo scorso anno, “Trios” rappresenta l’ennesima prova d’autore non solo per la pianista Carla Bley, ma anche per i suoi consolidati compagni di viaggio: Andy Sheppard al sax tenore e soprano e Steve Swallow al basso. È il primo disco che Carla Bley pubblica direttamente per ECM e l’estetica di “Trios” conferma un’adesione totale a quel suono che ha reso ormai inconfondibile le produzioni di Manfred Eicher. Un suono essenziale, asciutto, eppure colmo di grazia, perennemente in bilico fra corposità e rarefazione, dove nulla è mai ridondante e al contrario una espressiva essenzialità ne è cifra stilistica caratterizzante. Il suono come segno che apre le porte all’immaginazione individuale.

Le composizioni di “Trios”, tutte di Carla Bley, non sono nuove, godono di precedenti e differenti vite, ma qui vengono riproposte con ulteriore lavoro di cesellatura che evidenzia il talento della pianista nella scrittura musicale e una piena maturità raggiunta anche a livello pianistico. Discreta in alcuni brani in cui lascia spazio alle figurazioni ritmiche del basso di Swallow e alle linee melodiche di Sheppard, energica e quasi monkiana in altri pezzi in cui rende il piano pulsazione ritmico-melodica armonicamente complessa, Carla Bley ci consegna questa voce unica. L’idea finale conferma la grande personalità di questa figura artistica e al contempo le infinite possibilità espressive di questo trio.

Disco da possedere anche per il prezioso booklet che contiene le fotografie scattate da Caterina Di Perri.

Sul player del sito ECM potete ascoltare una traccia di “Trios”.

Track Listing: 1.Utviklingssang; 2.Vashkar; 3.Les Trois Lagons (d’après Henri Matisse): Plate XVII, Plate XVIII, Plate XIX; Wildlife: Horns, Paws Without Claws, Sex With Birds; The Girl Who Cried Champagne: Part 1, Part 2, Part 3.

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO