Home Articoli Bruno Canino si racconta a Pianosolo. Video intervista.

Bruno Canino si racconta a Pianosolo. Video intervista.

0
GD Star Rating
loading...
CONDIVIDI
Bruno Canino si racconta a Pianosolo. Video intervista., 5.0 out of 5 based on 283 ratings

Bruno Canino si racconta a Pianosolo. Video intervista.
a cura di Paola Parri e Giulio Cinelli

 

Uno dei pianisti classici più versatili in ambito internazionale. Il suo repertorio si muove agevolmente fra Bach e Stockhausen, fra Mozart e Berio, fra Beethoven e Debussy fino a sfiorare il territorio del jazz con Gershwin e Chick Corea. Bruno Canino, napoletano di nascita, con la sua lunga ed onorata carriera si è sempre mostrato come uno di quei pianisti che la curiosità ha spinto ad esplorare la vastità della letteratura pianistica universale con il rigore filologico del pianista classico. Particolarmente attento alla produzione cameristica, tanto da pubblicare un vero e proprio “Vademecum del pianista da Camera” (ed. Passigli), suona in duo pianistico con Antonio Ballista da quarant’anni, ha anche insegnato pianoforte principale al Conservatorio di Milano per 24 anni e si è esibito sui più prestigiosi palchi di tutto il mondo. Oggi Bruno Canino rappresenta uno dei nostri pianisti più rappresentativi in tutto il mondo.

Lo abbiamo ascoltato in occasione del recital che ha tenuto per lo Scansano Piano Festival. Questa è la video intervista del nostro incontro. Buona visione!

Pianosolo consiglia

LASCIA UN COMMENTO