Home Intermedio Black Orpheus (Manhã de Carnaval) – About Jazz

Black Orpheus (Manhã de Carnaval) – About Jazz

3
GD Star Rating
a WordPress rating system
CONDIVIDI
Black Orpheus (Manhã de Carnaval) - About Jazz, 5.0 out of 5 based on 284 ratings

carnaval2005_f_006.jpg image by nscafuro“Manhã de Carnaval” è il titolo di una delle canzoni brasiliane più popolari e conosciute della bossa-nova. La scrissero Luiz Bonfá e Antonio Maria nella metà degli anni 50 e apparse per la prima volta nel 1959 nel film portoghese Orfeu Negro (in inglese Black Orpheus) del registra francese Marcel Camus. Specialmente negli stati uniti, la canzone è considerata uno dei pezzi più influenti della Bossa Nova nel Jazz degli anni 50. Manhã de Carnaval, conosciuta semplicemente anche come Black Orpheus (“A Day in the Life of a Fool” o “Carnival”) divenne uno standard jazz. Esso venne eseguito da una varietà infinita di musicisti, sia in versione vocale che strumentale. Vi propongo entrambe le versioni.


Versione di Frank Sinatra del 1956.


Orquestra Jazz Sinfônica do Estado de São Paulo Teatro São Pedro.


La migliore interpretazione (ascoltata fino ad ora) a 4 mani, su due pianoforti.


Quest’ultima invece è l’esecuzione del mio maestro di pianoforte, Luigi Campoccia con Pietro Condorelli.

Se vuoi suonare questo brano qua puoi acquistare lo spartito per pianoforte.

black orpheus

Pianosolo consiglia

3 COMMENTI

  1. L’unico modo è quello di provare. Noi non conosciamo la tua psicologia, quindi te la devi vedere te. Già dopo un anno potresti abbandonare l’idea!

  2. Ciao, domanda piuttosto insolita 🙂 🙂

    Penso che adesso hai 14 anni e frequentando il conservatorio più o meno a 24 anni sarai pianista. Se a 24 anni non vorrai fare il pianista e ti trovi solo con la licenza della scuola media, sarà un pò dura poi immettersi nella società…percui ti consiglio vivamente di fare la scelta giusta e quella che più ti piace. Se vai al conservatorio solo perchè i tuoi genitori sono musicisti e vuoi portrare avanti una tradizione di famiglia, non mi sembra il caso e ti consiglierei di cercare una TUA strada.

    Se invece l’ hai scelto tu, mi viene da chiederti: perchè l’ hai scelto? Se la risposta è : “perchè mi piace” , allora ti direi, se ti piace, sicuramente vorrai fare il pianista! Tra l’altro c’è anche questa distinzione tra essere pianista, ed essere pianista-concertista. Essere pianista e non dare concerti vuol dire avere la musica solo come Hobby. Ma essere pianista-concertista vuol dire introdursi nel giro e iniziare a farsi conoscere e a fare concerti. Potresti tentare questa seconda strada e caso mai dovesse fallire ti ritrovi sempre con un bel diploma di pianoforte dove potrai insegnare musica in tutte le scuole! 😉

    FAI QUELLO CHE TI PIACE, perchè non c’è cosa migliore di lavorare con le tue passioni!

    Spero di essere stato esaudiente, ciao!

  3. Ciao io sono un pianista e ho 14 anni. Sono due anni che suono il pianoforte e mi piace, ora devo iniziare a fare il conservatorio. Ma quello che ti volevo chiedere è: come faccio a essere sicuro che quando sarò grande vorrò fare il pianista e che questa non è solo un hobby temporaneo?

LASCIA UN COMMENTO